Come fare efficienza energetica? Generare, accumulare, gestire

Per fare efficienza energetica è necessario generare energia e accumularla, gestendola poi in maniera ottimale. Fabrizio Limani di Solarwatt Italia spiega come

efficienza energetica targata MCE

Dalla casa energeticamente “intelligente” all’auto elettrica, le possibilità offerte oggi sono dalle moderne tecnologie sono davvero ampie e con un unico filo conduttore: l’efficienza energetica. L’efficienza energetica rientra nella visione strategica di Solarwatt.

Fabrizio Limani Solarwatt“Per fare efficienza energetica oggi è necessario generare energia e accumularla direttamente e, successivamente, avere la possibilità di gestirla in maniera ottimale” ha sottolineato Fabrizio Limani, nuovo Country Manager di Solarwatt Italia.

Solarwatt è un’azienda tedesca che da oltre 20 anni contribuisce allo sviluppo e alla crescita del settore fotovoltaico grazie a soluzioni innovative e all’avanguardia. L’azienda produce una gamma di prodotti completa: dai moduli doppio vetro di lunga durata fino a soluzioni intelligenti di gestione dell’energia e sistemi di storage per i privati e per le piccole imprese.

Quali sono gli obiettivi di Solarwatt?

Sicuramente proporre sistemi per la fornitura di energia decentralizzata che si basano su cinque concetti: qualità, affidabilità, sicurezza, assistenza e cura del cliente.

Scegliere Solarwatt significa, quindi, avere la garanzia che i prodotti dureranno nel tempo e garantiranno sempre efficienza. La scelta dei materiali è sinonimo di qualità, basti pensare ai moduli in doppio vetro che hanno definito nuovi standard qualitativi nel settore dei moduli fotovoltaici o, in tema di accumulo, le batterie rinchiuse in un case di alluminio.

Ma è la sicurezza il concetto che si sposa maggiormente con la qualità: per Solarwatt è fondamentale e la ritroviamo nei prodotti grazie alla garanzia sulle performance e sui materiali, nella parte hardware legata all’elettronica della batteria e quella software. Oggi si sente spesso parlare di hacker e sicurezza dei dati soprattutto quando si parla di impianti integrati, connessione, Internet of Things: posso sicuramente affermare che le nostre batterie sono totalmente protette da furto di dati o manomissioni.

È vero che è possibile monitorare la batteria e lo stato dell’impianto da remoto, ma non è assolutamente possibile influire o intervenire da remoto sulla stessa.

Parlando invece lato installatore e distributore, l’obiettivo principale è quello di essere partner tecnologici completi nel settore delle rinnovabili e della sostenibilità: questo significa proporre soluzioni e servizi e non semplicemente “vendere prodotti”.

Non a caso la mission aziendale è “energia verde senza limiti”, che significa rendere indipendenti e autonomi gli utenti in tutto e per tutto.

Il nostro focus rimane l’installatore, ma il canale di vendita passa attraverso la distribuzione sia specializzata, sia di materiale elettrico.

efficienza energetica con accumulo e fotovoltaico SolarwattSiamo quindi pronti all’indipendenza energetica?

In Germania, ad esempio, è molto sentito il concetto di indipendenza: i consumatori sono particolarmente motivati nel comprendere quanto è possibile produrre autonomamente l’energia e quindi diventare energeticamente quasi indipendenti.
In Italia non siamo ancora abituati a questo, ma sono convinto che non sia lontano il giorno in cui la sensibilità verso l’autoproduzione e l’autoconsumo sarà al primo posto.

È necessario però farlo comprendere appieno grazie a grafici e calcoli precisi che permettano di visualizzare in che percentuale si utilizza energia autoprodotta anziché energia prelevata dalla rete. Vorrei sottolineare che questo non significa scollegarsi dalla rete, ma semplicemente prendere coscienza dell’indipendenza energetica.

Come ottenere il massimo da fotovoltaico e accumulo?

Ovviamente per gestire al meglio l’energia è necessario Energy Manager, il sistema intelligente in grado di controllare il flusso energetico massimizzando il consumo di energia prodotta dall’impianto fotovoltaico. Il sistema di monitoraggio è in grado di ottimizzare i flussi, attivando e disattivando gli apparecchi. Infine Matrix, il nostro sistema di accumulo, è dotato di un algoritmo di Intelligenza artificiale grazie al quale impara nel tempo le esigenze e si adatta ai bisogni, aumentando la vita utile della batteria poiché ne ottimizza i cicli di carica e scarica.

Fotovoltaico e mobilità elettrica: quali le opportunità dalla loro integrazione?

Accumulo energetico, fotovoltaico e mobilità elettrica sono legati: l’azienda collabora con BMW affinché il sole diventi una delle principali fonte di energia per alimentare i veicoli del futuro.
Il sistema di accumulo potrà in futuro essere connesso alla mobilità elettrica: oggi non c’è una connessione diretta poiché il mondo della mobilità elettrica non è ancora pronto, ma noi di Solarwatt siamo disponibili a pensare a innovazioni in grado di rispondere alle esigenze future.

La formazione è un elemento importante per gli operatori del settore. Quali sono le vostre proposte per il mondo delle rinnovabili, in particolare per progettisti e installatori?

stand Solarwatt MCESecondo me lo sviluppo della tecnologia sta andando molto veloce rispetto alle competenze dell’installatore: alle conoscenze tipiche dell’installatore elettrico e rinnovabile occorre aggiungerne di nuove in campo elettronico, informatico e altre ancora tramite la formazione.

Solarwatt supporta gli installatori e i distributori attraverso corsi specialistici realizzati da nostro personale tecnico. Oggi è necessario andare oltre la parte tecnica relativa ai prodotti, sono necessarie competenze di vendita e di marketing.

E quale miglior investimento possibile se non puntare sul miglioramento delle performance energetiche della propria abitazione? L’installatore ha il compito di far comprendere il valore dei prodotti all’utente finale e valorizzare i benefici dell’autoconsumo e dell’indipendenza energetica.
Ma l’azienda offre un plus agli installatori che utilizzano le nostre soluzioni: un tecnico Solarwatt che li affianca nel corso della prima installazione, dandogli il supporto necessario. A completamento di questo percorso formativo stiamo pensando di creare un elenco di installatori certificato a garanzia della qualità.

Informazioni su Alessia Varalda 986 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.