Masterpact MTZ porta la distribuzione elettrica nell’era dell’IIoT

Schneider Electric: innovazione a tutti i livelli nella distribuzione elettrica grazie alla digitalizzazione con Masterpact MTZ, la soluzione che fa risparmiare tempo ed energia

Masterpact MTZSchneider Electric è da tre decenni il riferimento per il mercato nell’offerta di interruttori aperti per la distribuzione elettrica, prima con Masterpact M e poi con Masterpact NT/NW ora con Masterpact MTZ, una nuova generazione di interruttori per bassa tensione ad alta potenza, che unisce performance e affidabilità con nuove funzionalità digitali.

Le esigenze cambiano e la distribuzione elettrica deve diventare sempre più sicura, efficiente, sostenibile e connessa: la soluzione è Masterpact, grazie a funzionalità di connettività e digitali

7 vantaggi offerti da Masterpact MTZ

  1. una soluzione che integra misurazione di Classe 1 garantendo risparmio di tempo nella progettazione e ridurre il consumo di energia;
  2. migliori performance meccaniche ed elettriche anche negli ambienti più difficili, infatti presnta la più alta resistenza a fluttuazioni nel voltaggio, disturbi elettromagnetici, vibrazioni, colpi, ambienti con presenza di sostanze chimiche e corrosive, temperature elevate;
  3. possibilità di monitorare e controllare in sicurezza gli interruttori usando come interfaccia utente uno smartphone, anche quando manca la corrente elettrica. L’interfaccia HMI intelligente e interattiva riduce i rischi di sicurezza nelle attività di manutenzione locale, perché non è richiesto alcun contatto diretto per analizzare la situazione e agire, usando una connessione Bluetooth sicura;
  4. ottenere notifiche per anomalie e prevenire i sovraccarichi grazie a funzionalità di monitoraggio da remoto in tempo reale. È, inoltre, disponibile Faciliy Hero, un registro dei log digitale e collaborativo che consente di effettuare manutenzione proattiva;
  5. possibilità di personalizzare l’interruttore con moduli digitali per la protezione, la misura, la diagnostica, la manutenzione. È una soluzione scalabile, in ogni stadio del ciclo di vita: dalla progettazione e configurazione alla consegna fino agli aggiornamenti operativi senza interruzioni di servizio;
  6. integrare senza alcuna difficoltà Masterpact nei quadri elettrici smart, grazie alla connettività Ethernet;
  7. retrofitting garantito grazie alle dimensioni identiche ai prodotti delle versioni precedenti, questo significa che non è necessario riprogettare il quadro e non è necessario fare nuovi testi di certificazione secondo la norma IEC 61439 -2.

Perché puntare sui moduli digitali?

Sicuramente perché garantiscono flessibilità nella configurazione grazie alla selezione delle sole funzionalità richieste: misura, protezione, diagnostica e manutenzione.
Inoltre, garantiscono un aggiornamento in ogni fase del ciclo di vita (configurazione iniziale, assemblaggio del quadro e durante il servizio) e la personalizzazione senza interruzione dell’alimentazione.

Informazioni su Alessia Varalda 982 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.