Scenari inediti di sicurezza al Secsolutionforum security e cyber technologies

La prima edizione di Secsolutionforum security e cyber technologies approfondirà la convergenza tra sicurezza fisica e mondo IT, alla luce del recente GDPR

SecsolutionForum convegno nuovo GDPR

Creare un ponte di tecnologia, cultura e informazione tra sicurezza fisica e mondo IT, alla luce dei più recenti scenari normativi generati dal nuovo GDPR (General Data Protection Regulation): questo l’ambizioso obiettivo della prima edizione di Secsolutionforum security e cyber technologies, evento promosso da Ethos Media Group il 7 giugno nel Centro Congressi Stella Polare di Rho (MI).

Il nuovo appuntamento pensato per gli operatori del settore sicurezza nella sua più ampia accezione che unisce sistemi tradizionali e strumenti connessi di building automation e IoT, ospiterà nella duplice struttura di mostra-convegno momenti di aggiornamento tenuti da esperti del settore e un’area espositiva dove trovare dispositivi smart, impianti di sicurezza fisica IP e integrata e soluzioni di cybersecurity.

La convergenza tra sicurezza fisica e cybersecurity in una giornata

GDPR, privacy e cybersecurity sono i temi portanti di questa occasione di approfondimento tecnico e normativo che assume ancor più significato per i professionisti del settore alla luce delle ultime statistiche sugli attacchi informatici, che vedono l’Italia quarta a livello globale per incidenza di casi. A trarre vantaggio da un mondo sempre più interconnesso, infatti, non sono più solamente le aziende e gli utenti, ma anche i cyber criminali, abili ladri di profili e informazioni trasmesse in rete.

Le odierne tecnologie della sicurezza fisica includono sistemi cloud-based, videocamere e allarmi che funzionano in modalità wireless, sistemi dotati di intelligenza artificiale e tecnologie biometriche.

Una progressiva convergenza tra sicurezza fisica e logica che impone alle aziende fornitrici di sistemi “fisici” gli stessi standard dei vendor IT, generando un cambiamento lunga la filiera che coinvolge anche i system integrator, chiamati ad acquisire nuove competenze legate alla sicurezza dei dati. Rientra in questo già complesso scenario il nuovo GDPR, che aumenta sensibilmente l’attenzione di aziende, organizzazioni e istituzioni verso i temi della sicurezza e della privacy. Chi non rispetta le norme dettate dal regolamento europeo sulla protezione dei dati non solo mette a rischio la propria realtà imprenditoriale, bensì espone i propri clienti alla possibilità di subire dannose azioni criminali.

L’intervento dei maggiori esperti di privacy e cybersecurity aiuterà produttori, distributori, installatori, rivenditori e integratori presenti a Secsolutionforum security e cyber technologies a fare chiarezza anche su questi temi di fondamentale importanza per il mercato italiano della sicurezza “connessa”.

Maria Cecilia Chiappani
Informazioni su Maria Cecilia Chiappani 131 Articoli
Copywriter e redattore per riviste tecniche e portali dedicati a efficienza energetica, elettronica, domotica, illuminazione, integrazione AV, climatizzazione. Specializzata nella comunicazione e nella promozione di eventi legati all'innovazione tecnologica.