ProSYS Plus, sistema di sicurezza ibrido scalabile

Grazie a nuove caratteristiche ProSYS Plus di RISCO Group si conferma come la soluzione di sicurezza innovativa e scalabile che si adatta a qualsiasi tipo di installazione 


ProSYS Plus di RISCO Group

RISCO Group presenta la versione 1.2.0 del sistema di sicurezza ProSYS Plus, il sistema di sicurezza ibrido scalabile e adattabile a ogni tipo di installazione.

Grazie alla conformità agli standard di Grado 3, ProSYS Plus si arricchisce di nuove caratteristiche:

  • il numero di zone di base della centrale è raddoppiato passando da 64 a 128 senza variazione di prezzo;
  • è stato implementato l’aggiornamento remoto silenzioso (così la tastiera non emetterà toni acustici al termine dell’aggiornamento);
  • sono state predisposte procedure di reset per il time-out di disconnessione del cloud dopo le 3 ore e di aggiornamento remoto se non terminato dopo 6 ore;
  • un firmware evoluto – per la gestione dei nuovi moduli di comunicazione, nuova tastiera e sensori – che rende la soluzione più stabile e performante.

“ProSYS Plus è uno dei nostri prodotti di punta e siamo molto soddisfatti del successo che ha riscosso, segno di come RISCO Group sia in grado di offrire una gamma completa di soluzioni sia per le piccole-medie imprese che per le installazioni commerciali su larga scala sfruttando la stessa tecnologia. – ha dichiarato Ivan Castellan, Branch Manager di RISCO Group Italia – Grazie al flessibile e pratico meccanismo delle licenze di zona, è una soluzione interessante anche in siti piccoli o medi sino alle 128 zone, mantenendo tutte le peculiarità che la caratterizzano: i servizi del cloud RISCO, 4 bus indipendenti, 32 partizioni, sino a 262 uscite, 500 codici utenti, memoria di 2.000 eventi, comunicazioni IP, 2G o 3G”.

ProSYS Plus utilizza un’unica piattaforma hardware che – supportando l’innovativo meccanismo di licenze “pay as you grow” – consente agli installatori di iniziare un progetto con il numero esatto di zone richieste e integrarle successivamente (fino a 512 zone) senza sostituire il sistema centrale. Questo garantisce flessibilità a progetti di piccole e grandi dimensioni, semplificando la gestione del magazzino per gli addetti all’installazione e alla manutenzione.

ProSYS Plus supporta le più avanzate tecnologie di comunicazione disponibili – tra cui multi-socket IP, 2G/3G, e Wi-Fi – per poter configurare più canali contemporaneamente. Installazione ottimizzata grazie all’architettura “super ibrida”, che combina accessori cablati, mono e bi-direzionali e RISCO Bus. Inoltre, i rivelatori RISCO Bus consentono di ridurre il cablaggio garantendo installazioni più veloci.

Gli utenti possono richiedere la video verifica basata su cloud tramite VUpoint e installare telecamere IP per interni ed esterni per monitorare da remoto l’area di interesse. Inoltre, attraverso una semplice App disponibile o l’interfaccia web, è possibile inserire e disinserire l’allarme e ricevere notifiche in caso di allarmi.

Informazioni su Alessia Varalda 854 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.