Efficienza e sostenibilità nei climatizzatori Light Commercial R32 di Toshiba

Con la nuova generazione di climatizzatori Super Digital Inverter (SDI), Toshiba estende la proposta di soluzioni che utilizzano refrigerante R32 al Light Commercial

Se comfort ed efficienza energetica sono i principali focus di chi commissiona, progetta o installa impianti di climatizzazione in qualunque contesto applicativo, questi aspetti assumono ulteriore rilevanza nel settore Light Commercial, principale destinatario della nuova famiglia Super Digital Inverter (SDI) a R32 di Toshiba.

Sviluppati pensando al benessere dei clienti e ai risparmi ottenibili dagli esercenti, fattori determinanti per il successo di un’attività commerciale, senza dimenticare un occhio di riguardo per l’ambiente, i climatizzatori in classe A+++ della multinazionale giapponese abbinano l’utilizzo del refrigerante R32 a un design completamente nuovo, basato su scambiatore di calore ad alta efficienza e motore in corrente continua per il ventilatore.

Miglioramenti ai quali Toshiba aggiunge il compressore DC twin-rotary e la tecnologia inverter vettoriale, che abilitano livelli di efficienza e comfort elevati in qualsiasi condizione operativa, con temperature esterne da -27°C a + 52°C.

Disponibili in configurazione monofase, in classi di potenza di 2, 3, 4 e 5 HP, i modelli SDI sono facilmente installabili in diverse configurazioni, compresa l’innovativa proposta con unità interna Smart Cassette a quattro vie e telecomando per la programmazione e il monitoraggio dell’impianto.

Refrigerante R32 e alte prestazioni: i plus dei climatizzatori SDI

Light Commercial R32 di ToshibaI climatizzatori SDI di Toshiba, particolarmente adatti a negozi, uffici e ristoranti, migliorano nettamente le caratteristiche della generazione precedente sia in termini di sostenibilità sia in termini di prestazioni ed efficienza.

Pur mantenendo requisiti operativi e di sicurezza simili a quelli dei modelli con gas R410A, i climatizzatori a R32 permettono di ridurre fino al 14% il contenuto di refrigerante e fino al 70% le potenziali emissioni di CO2.

Il sistema Toshiba si adatta così a nuove installazioni e a interventi di riqualificazione, grazie a ecocompatibilità e buon rapporto qualità/prezzo (le tubazioni già installate per refrigeranti R22, R407C e R410A possono essere riutilizzate).

La massima flessibilità di installazione è comunque garantita dalla compatibilità delle nuove unità interne con refrigeranti R32 e R410A.

Quanto alle prestazioni, la nuova gamma Light Commercial garantisce SEER fino a 9,40 in modalità raffrescamento, mentre in riscaldamento raggiunge SCOP 5,51 (per l’unità da 3 HP).

Efficienza generata dagli inverter di ultima generazione, che mantengono la regolazione fluida e precisa in qualsiasi condizione operativa e ambientale, senza sprechi di energia, e ulteriormente implementata dalla riduzione del 50% del consumo di energia in standby.

Completa i plus della proposta Toshiba la possibilità di progettare impianti di climatizzazione secondo diverse configurazioni: dal monosplit al twin-split con unità interne a cassetta a quattro vie, a parete, canalizzabile e canalizzabile ribassata.

Nel Light Commercial targato Toshiba, Super Digital Inverter si unisce a Smart Cassette

Toshiba punta al Light Commercial con la nuova generazione di climatizzatori Super Digital Inverter (SDI) con refrigerante R32.

Smart cassette ToshibaTra le innovazioni della famiglia Light Commercial, Toshiba presenta anche Smart Cassette a quattro vie, soluzione elegante e adatta a ogni stile architettonico, che sfrutta le caratteristiche avanzate dell’unità SDI contribuendo a ottenere quei livelli di comfort ed efficienza “doverosi” nella climatizzazione di esercizi commerciali.

Il motore ottimizzato a corrente continua per il ventilatore e le caratteristiche dello scambiatore di calore di Smart Cassette permettono di implementare i valori di SEER e SCOP per l’unità SDI, mentre le bocchette dell’aria più ampie, con nuove alette a 2 flussi, migliorano diffusione dell’aria e benessere negli ambienti interni.

Il sistema Super Digital Inverter Smart Cassette offre, nelle quattro taglie a disposizione, capacità di riscaldamento fino a 14 kW e di raffrescamento fino a 12,5 kW (in combinazione con l’unità esterna SDI da 5 HP).

L’unità interna integra inoltre un “magic coil” che impedisce a sporcizia e olio di aderire alla superficie dello scambiatore. Il comando a filo Lite Vision, altra novità della combinazione tra SDI e Smart Cassette, permette a installatori e utenti finali di implementare le performance, minimizzare gli sprechi e monitorare consumi e affidabilità del sistema.

Oltre alle impostazioni di data, orario e temperature, il telecomando consente infatti di controllare e confrontare il consumo di energia (giorno per giorno o mese per mese) e di effettuare manutenzione predittiva di primo livello per il rilevamento delle perdite.

Maria Cecilia Chiappani
Informazioni su Maria Cecilia Chiappani 131 Articoli
Copywriter e redattore per riviste tecniche e portali dedicati a efficienza energetica, elettronica, domotica, illuminazione, integrazione AV, climatizzazione. Specializzata nella comunicazione e nella promozione di eventi legati all'innovazione tecnologica.