Saros, la nuova generazione di termocamere di sicurezza perimetrale

Flir Presenta Saros, la telecamera di sicurezza perimetrale che combina più tecnologie in una singola unità per consentire l'adozione della tecnologia termica in nuovi settori commerciali

Termocamera Flir Saros

Flir presenta la linea Saros di termocamere di sicurezza per esterni che combina più tecnologie di protezione perimetrale tradizionali in una soluzione unificata. Questo approccio è stato sviluppato per fornire dati di allarme verificati e avvisi affidabili in base ai quali è realmente utile reagire.

La linea di termocamere Saros consente di implementare la rilevazione delle intrusioni in ambienti esterni in modo vantaggioso. I sistemi di sicurezza perimetrale tradizionali possono richiedere notevoli investimenti a livello di infrastrutture e di costi di esercizio, Saros:

  • abbatte il costo di installazione iniziale,
  • minimizza la quantità di attrezzature necessarie,
  • riduce i falsi positivi con funzionalità di analisi integrate,
  • amplia le possibilità di applicazione nel settore della protezione perimetrale in esterni per le aziende che svolgono il monitoraggio centralizzato degli allarmi di sicurezza.

Una singola unità Flir Saros combina diverse tecnologie di sicurezza, tra cui:

  • più sensori termici Flir Lepton che offrono la possibilità di monitorare un’area ampia indipendentemente da condizioni meteorologiche difficili o scarsa/nulla illuminazione;
  • telecamere ottiche ad alta definizione per un’accurata identificazione visiva degli intrusi;
  • illuminatori IR e led visibile per creare un effetto deterrente per scoraggiare gli intrusi grazie all’illuminazione con luce bianca;
  • funzionalità di analisi avanzata per rilevare e classificare gli obiettivi riducendo i falsi allarmi;
  • audio a 2 vie e ingressi/uscite digitali, che consentono una reazione audio in tempo reale.

La piattaforma Flir Saros è stata progettata e realizzata pensando ai rischi legati alla sicurezza informatica (cyber-security), con una crittografia end-to-end per l’installazione, l’accesso al web e agli stream video, oltre a un blocco della configurazione dopo l’impostazione iniziale per una protezione dalla manomissione. Inoltre, viene eliminata anche la necessità del “port-forwarding”, in modo da esporre meno i dispositivi ad attacchi eseguiti in remoto.

“Saros rappresenta un nuovo paradigma di sicurezza per le aree commerciali a rischio di intrusione e di conseguenti perdite. – ha spiegato James Cannon, Presidente e CEO di Flir – Questi prodotti aprono nuove opportunità di business, sia per le stazioni centrali di monitoraggio sia per gli integratori di sicurezza che cercano di distinguersi nel settore. La nostra mission è innovare quelle tecnologie in grado di aumentare la percezione e la consapevolezza, supportando i professionisti in processi decisionali che possono salvare vite e preservare mezzi di sussistenza”.

I primi modelli Flir Saros – dome e multi-termo-camera- saranno disponibili in Nord America ed Europa nel terzo trimestre del 2018, attraverso la rete di rivenditori e integratori di Flir.

Informazioni su Alessia Varalda 860 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.