L’evoluzione digitale della distribuzione elettrica

Come sfruttare al meglio i benefici di una rete di distribuzione elettrica flessibile, in grado di comunicare a tutti i livelli e di coniugare generazione e consumo in funzione delle esigenze dell’utilizzatore/consumatore

distribuzione elettrica ABB

Sulla spinta dei grandi cambiamenti e delle innovazioni registrate negli ultimi anni nel mondo dell’automazione di fabbrica, degli edifici e, soprattutto, della generazione di energia, anche la distribuzione elettrica sta vivendo una nuova era, caratterizzata da una costante evoluzione verso il digitale.

Oggi le tecnologie e le logiche legate ai concetti di IoT e Industry 4.0 hanno decretato l’ingresso massiccio delle reti di comunicazione/informazione a tutti i livelli e anche le infrastrutture di distribuzione di energia elettrica sono ora parte di questa trasformazione.

quadro per distribuzione elettrica ABBIl quadro intelligente cambia la distribuzione elettrica

In un contesto così evolutivo, dominato da oggetti sempre più connessi ed intelligenti e da requisiti di efficienza energetica e produttività sempre più pressanti, l’utente è chiamato a rivestire un ruolo da protagonista nell’uso delle risorse disponibili. Un impegno che richiede il supporto indispensabile di sistemi di monitoraggio e gestione dell’energia.
Acquisire le informazioni necessarie ad interagire in modo consapevole con la rete elettrica ed il proprio impianto, rappresenta un ausilio concreto per prendere decisioni consapevoli e virtuose.

I benefici dell’interconnessione

Mettere in comunicazione tra loro gli oggetti presenti all’interno di un quadro elettrico o, più in generale, dell’impianto, offre innumerevoli opportunità per razionalizzare i costi, aumentando la produttività e tutelando i propri investimenti in macchinari, impianti e servizi.

Che si tratti di verificare la qualità dell’energia ricevuta o di analizzare il suo utilizzo, i consumi energetici rappresentano il termometro diretto dello stato di salute di qualsiasi impianto elettrico.

Avere sotto controllo la situazione permette di fruire di un vantaggio strategico immediato sugli oneri energetici.

Non solo: nel medio e lungo termine, il monitoraggio e la gestione dei parametri energetici rappresenta una soluzione ideale per accedere ai benefici legati all’ottimizzazione delle risorse, all’aumento dell’efficienza e alla razionalizzazione dei processi di esercizio e manutenzione.

Sfruttando le attuali tecnologie, oggi è possibile realizzare quadri e impianti interconnessi capaci d’integrare informazioni lungo tutta la catena del valore, garantendo maggiore flessibilità, velocità e produttività senza per forza dover ricorrere a complesse infrastrutture di gestione e comunicazione.

Grazie ai prodotti e alle soluzioni ABB, tre semplici gesti permettono di raggiungere il massimo della consapevolezza.

Monitorare

Interruttori ABBScoprire le prestazioni dell’impianto, supervisionare il sistema elettrico ed allocare i costi all’utenza. L’intera gamma di strumenti e dispositivi di misura ABB è integrata all’interno delle nostre piattaforme di monitoraggio:

  • interruttori aperti o scatolati, equipaggiati con sganciatori elettronici;
  • interruttori modulari o singoli cavi elettrici;
  • classici strumenti di misura, analizzatori di rete o energy meter certificati Mid.

Inoltre è possibile integrare e monitorare in modo semplice anche grandezze non elettriche come acqua, gas, aria compressa, ecc. Grazie ai moduli d’ingresso distribuiti è possibile raccogliere informazioni puntuali da qualsiasi oggetto discreto in prossimità degli oggetti stessi, riportandole, tramite il bus, alla piattaforma di supervisione.

Ottimizzare

Analizzare le informazioni pertinenti, migliorare l’impiego delle proprie risorse e adottare le scelte corrette nella gestione dell’energia.

La piattaforma ABB permette di visualizzare i parametri elettrici principali dell’impianto in modo chiaro ed immediato, con le diverse schermate che mostrano sia i valori istantanei, sia gli storici sulle energie. Gli strumenti di analisi e confronto inclusi permettono di raffrontare diverse utenze e/o diversi periodi in modo semplice ed intuitivo, individuando così gli spazi di miglioramento e le strategie d’intervento.

I dati raccolti dai sistemi ABB sono a completa disposizione dell’utente e, dove utile, possono essere scambiati con altri applicativi di analisi.

Gestire

Configurare gli allarmi e informare il personale interessato; implementare da remoto un’efficace strategia di gestione per risparmiare sui costi dell’energia in maniera semplice.

Superamenti di soglie di potenza o stati degli interruttori possono essere facilmente comunicati per e-mail o sms così da rendere immediato l’intervento e la pianificazione di strategie correttive.

Le piattaforme permettono di operare con funzioni semplici come accensioni o spegnimenti da remoto, fino a funzioni avanzate come Ekip Power controller, che è in grado di reagire in modo automatico e predittivo a diversi profili di carico. Anche la manutenzione e la continuità di servizio sono agevolate dai sistemi ABB, che offrono informazioni indispensabili per la manutenzione predittiva e rendono disponibili in modo chiaro, semplice e intuitivo le informazioni chiave per intervenire in caso di guasto al fine di minimizzare i disservizi.

Redazione
Informazioni su Redazione 719 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.