Gamma SEC – Safe Energy Control: semplicità di scelta per ogni applicazione

La gamma SEC - Safe Energy Control di Phoenix Contact offre elevate prestazioni ed una lunga durata nella protezione contro correnti atmosferiche e sovratensioni

gamma SEC - Safe Energy Control quadro

Uno dei presupposti per la protezione ottimale degli edifici è l’adozione di un concetto di protezione integrato che valuti tutte le precauzioni necessarie contro le sovratensioni: Phoenix Contact offre la gamma SEC – Safe Energy Control rende più semplice la protezione contro le sovratensioni.

È necessaria una progettazione appropriata e un’implementazione precisa della sequenza strutturata e coordinata di scaricatori di fulmini e di sovratensioni. Mentre la necessità di uno scaricatore di corrente atmosferica di tipo 1 dipende tuttora da diversi parametri ambientali, l’installazione di una protezione contro le sovratensioni di tipo 2 e 3 è comunque indispensabile.

Applicazione della gamma SEC – Safe Energy Control a un complesso industriale

Phoenix Contact con i componenti della serie SEC riesce a realizzare in modo semplice concetti di protezione multilivello per comuni installazioni. Prendiamo ad esempio la protezione di un’utenza finale in un impianto produttivo automatizzato.

Sia l’impianto sia l’edificio vengono alimentati da sistemi trifase 230/400 V TN-S, e le apparecchiature terminali del fabbricato industriale sono alimentate da sottoquadri di distribuzione. Inoltre, il complesso è dotato di un sistema di protezione contro i fulmini esterno.

gamma SEC - Safe Energy Control a un complesso industriale

Quadro di distribuzione principale

Data la presenza dell’impianto parafulmine esterno si rende indispensabile anche l’installazione di un corrispondente sistema di protezione da fulmini interno. Questo significa che nel punto in cui la linea di alimentazione entra nell’edificio deve essere installato uno scaricatore di corrente atmosferica di tipo 1.

L’impianto, inoltre, è dotato di un PLC (Programmable Logic Controller – Controllore a Logica Programmabile) e di strutture di telecomunicazione nei pressi del quadro di distribuzione principale, per cui la scelta è ricaduta su una combinazione di scaricatori di corrente atmosferica e di sovratensioni FLT-SEC-T1+T2. L’esistente protezione del quadro di distribuzione principale con interruttore magnetotermico 125 A rende superflua l’installazione di una ulteriore protezione di back-up per lo scaricatore di corrente atmosferica.

Gli scaricatori di tipo 1 della gamma prodotti SEC non necessitano di ulteriore protezione di back-up fino a 125 A, mentre nel caso di applicazioni con correnti nominali più elevate può essere utilizzato un prefusibile aggiuntivo (interruttore magnetotermico fino a 125 A) oppure l’ibrido FLT-SEC-H, ossia la combinazione tra uno spinterometro incapsulato ed un prefusibile integrato resistente alle correnti impulsive.

Sottoquadri di distribuzione

Nell’impianto analizzato, i quadri di distribuzione sono lontani dal quadro principale, per cui è necessario l’impiego di uno scaricatore di sovratensioni di tipo 2.
È stato quindi previsto uno scaricatore VAL-SEC che non necessita di ulteriore protezione di back-up in applicazioni fino a 125 A. Questo dispositivo si distingue per le dimensioni compatte sul mercato.

Protezione dei dispositivi terminali

È stata inoltre una protezione contro le sovratensioni di tipo 3 prima dell’apparecchiatura terminale da proteggere, il controllore dell’impianto produttivo nonché il braccio robotico.

È stato scelto il dispositivo di protezione contro le sovratensioni PLT-SEC che si caratterizza per praticità di installazione, utilizzo universale, essendo adatto sia in applicazioni AC che DC. Anche in questo caso non è necessario un prefusibile ulteriore nel cablaggio di derivazione, dato che i dispositivi PLT-SEC sono equipaggiati con prefusibile integrato.

Guida alla scelta dei dispositivi adatti Gamma SEC – Safe Energy Control

gamma SEC - Safe Energy ControlLa gamma prodotti SEC – Safe Energy Control di Phoenix Contact presenta un design uniforme e compatto e la connettività ad innesto universale soddisfa la richiesta di un pacchetto completo universale di facile installazione.

Potenti scaricatori di corrente atmosferica – i dispositivi denominati FLT-SEC-Plus fungono da classici scaricatori di corrente atmosferica di tipo 1 dotati di spinterometro privo di corrente residua di rete.

Protezione contro corrente atmosferica e sovratensioni all-in-one – i dispositivi FLT-SEC-T1+T2 combinano un potente spinterometro privo di corrente residua di rete, che provvede a scaricare correnti atmosferiche dirette provenienti dal sistema parafulmine o da linee di alimentazione, con lo scaricatore con varistore che limita le sovratensioni dinamiche grazie all’intervento reattivo e con il frazionamento energetico ideale tra i livelli di protezione a seconda della sollecitazione presente.

Scaricatore di corrente atmosferica con prefusibile integrato – il dispositivo ibrido FLT-SEC-Hybrid è una soluzione composta dalla combinazione ad innesto tra scaricatore di corrente atmosferica di tipo 1 e prefusibile integrato. È adatto per le installazioni con elevate correnti nominali e dove non è possibile installare il prefusibile dello scaricatore per motivi di spazio.

A completamento uno scaricatore di corrente atmosferica ad innesto con fusibile integrato per applicazioni fino a 440 V che soddisfa i requisiti degli impianti eolici.

A supporto della progettazione è disponibile una aggiornata app che permette di individuare i prodotti giusti per attuare un globale concetto di protezione sia per edifici privati sia per complessi industriali.

Informazioni su Alessia Varalda 986 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.