Personalizzare gli spazi con il videocitofono XTS

Elegante, ultracompatto, facile da installare, touch-screen, elevata qualità dell’immagine sono alcune delle caratteristiche del videocitofono XTS di Came BPT

Videocitofono XTS vivavoce di Came

Il nuovo videocitofono XTS vivavoce di Came BPT si caratterizza per eleganza, compattezza – ha uno spessore di soli 11 mm nella versione a incasso e di 24 mm a parete -, intelligenza, personalizzazione e facilità di installazione.

Concepito per portare la tecnologia e l’eleganza all’interno della casa, il nuovo videocitofono XTS è dotato di monitor da 5” e 7”, disponibile in 6 modelli differenti, nei colori bianco e nero e nelle versioni da incasso, da parete e da tavolo.

Facilità di installazione grazie alla chiusura a magneti che consente di accedere ai collegamenti. Il monitor, full touch-screen, è concepito con tecnologia optical bonding, che riduce i riflessi, aumenta il contrasto dello schermo, garantendo una miglior qualità dell’immagine. Grazie a questi accorgimenti è possibile installare il dispositivo anche vicino a finestre e fonti di luce.

Videocitofono XTS Came BPTIl videocitofono XTS è dopato di un’interfaccia grafica user friendly che permette al professionista di offrire la soluzione più adatta al contesto abitativo: da un livello base dove l’utente può intervenire nella configurazione modificando il numero e l’ordine delle icone o il colore degli sfondi preconfigurati, fino a un livello di totale personalizzazione.

Grazie al software dedicato UI Creator l’installatore può personalizzare sia la homepage sia le altre schermate con immagini, pulsanti o icone identificative.
In applicazioni condominiali e a destinazione collettiva (residenziale e uffici), il software di configurazione grafica dà anche la possibilità di applicare impostazioni comuni a vari monitor posizionati all’interno dello stesso edificio (lay-out, colori e icone), consentendo di apportare personalizzazioni come l’inserimento di loghi aziendali.

Il videocitofono XTS vivavoce diventa smart

I modelli 7” integrano un modulo WI-FI che permette di collegarsi al Cloud senza l’ausilio di dispositivi accessori. Grazie alla tecnologia CAME Connect, il sistema può essere gestito con la App VideoEntry che permette di ricevere chiamate videocitofoniche, aprire la porta, accendere le luci d’entrata e visualizzare il live delle telecamere del posto esterno sullo smartphone.

Inoltre, il videocitofono consente di registrare l’audio e il video delle chiamate in corso, un messaggio audio di cortesia, qualora si sia impossibilitati a rispondere al citofono.

Attraverso un sistema di notifica, l’utente ha anche la possibilità accedere al registro delle chiamate perse, con date e orari in cui sono state effettuate.
È possibile, inoltre, programmare l’apertura automatica della porta o del cancello in specifiche fasce orarie.

Nei palazzi dotati di portineria, è possibile utilizzare la funzione messaggistica di XTS, per gestire la comunicazione tra portiere e condomini.

Il videocitofono XTS la soluzione ideale per portare la connettività anche negli impianti esistenti Came BPT a 2 fili grazie al modulo WI-FI integrato, presente nel modello 7” per il sistema X1. Non è necessario intervenire sull’impianto, è sufficiente cambiare il monitor interno, collegarlo al router di casa e usufruire di tutti i vantaggi della gestione remota.

Informazioni su Alessia Varalda 986 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.