Indipendenza energetica? Perché provarci, anche in Italia

Fotovoltaico, accumulo ed energy management per tutti: esperienze inedite di indipendenza energetica con sonnenBatterie 10 e la community sonnenFlat 1500

indipendenza energetica con sonnenbatterie 10

La transizione rinnovabile corre veloce, anche in Italia, così come migliorano le soluzioni tecnologiche e i servizi rivolti a un mercato elettrico sempre più rivolto a obiettivi di indipendenza energetica.

Va in questa direzione il nuovo sistema di accumulo sonnenBatterie 10: tutta la sicurezza e l’affidabilità della tecnologia al litio-ferro-fosfato, con capacità di accumulo maggiori. Si va dagli 11 kWh in un singolo cabinet, espandibile, fino ai 27,5 kWh per sistema. Aumenta anche la potenza nominale dell’inverter, fino a 4,6 kW, per ottenere prestazioni ancora più elevate, che proiettano la sonnenBatterie 10 in applicazioni intelligenti, magari connesse alla mobilità elettrica.

Indipendenza energetica nella smart home

Il nuovo accumulo sonnen è “nativamente” pronto a dialogare con la smart home: basta interconnettere gli impianti attraverso il protocollo KNX per collegare la batteria ad altre tecnologie sostenibili come la pompa di calore.

Inoltre, la piattaforma di energy management integrata nella sonnenBatterie ottimizza i consumi e tiene conto delle condizioni meteorologiche esterne, gestendo in modo autonomo e intelligente il processo di carica.

Non solo casa, autoconsumo e peak shaving per le aziende

sonnenBatterie 10 per indipendenza energeticasonnenBatterie 10 consente di installare fino a 9 dispositivi in cascata per una capacità che tocca i 247,5 kWh e una potenza di quasi 42 kW. Unendo questa piattaforma energetica alla sonnenBatterie PRO è possibile soddisfare anche i fabbisogni di industrie e spazi commerciali. Applicazioni professionali che consentono al cliente di usufruire dei benefici fiscali previsti dal superammortamento.

La proposta coniuga infatti la praticità di un sistema modulare alla concretezza di una applicazione trifase, con prestazioni adeguate alle esigenze energetiche di piccole e medie imprese. Il tutto, in due modalità:

  • autoconsumo: utilizzare la produzione in eccesso del giorno per coprire il fabbisogno serale o notturno, abbattendo i costi dell’energia elettrica;
  • peak shaving: aumentare i picchi di consumo mantenendo bassa la potenza impegnata al contatore di rete, o viceversa abbassare la potenza nonostante i picchi.

Il futuro dei prosumer nella comunità energetica

Prosumer in viaggio verso l’indipendenza energetica: il supporto dei sistemi di accumulo e delle comunità sonnen

Dal singolo sistema alla rete elettrica, sonnen rinnova anche la formula della comunità energetica collegata all’accumulo. Come funziona la community? La batteria copre il 75% del fabbisogno annuo di energia elettrica: il restante 25% viene fornito direttamente dalla sonnenFlat. In cambio, il cliente mette a disposizione la propria sonnenBatterie per stabilizzare i servizi di rete nella stessa area geografica.

L’energia viene fornita direttamente da sonnen eServices, che inserisce in bolletta un bonus pari a 1500 kWh all’anno senza limiti mensili, a copertura dei kWh consumati. Quando l’utente supera il tetto, si pagano solo l’eccedenza e i costi passanti. sonnenFlat 1500 è anche smart: l’abbonamento include servizi digitali di monitoraggio da remoto e aggiornamenti software per ottimizzare l’autoconsumo.

Questo è possibile grazie al nuovo progetto pilota UVAM di Terna, che prevede il collegamento in rete di migliaia di sistemi di accumulo per formare una grande centrale elettrica virtuale. Un modo per compensare le fluttuazioni della rete in pochi secondi: se la produzione dei grandi impianti a fonte rinnovabile dovesse diminuire in modo improvviso, o nel caso di un guasto alla linea elettrica, i sistemi di accumulo intervengono per fornire una piccola componente di energia, “tamponando” immediatamente la problematica.

Ecco perché aderire alla comunità energetica sonnenFlat significa guadagnare indipendenza energetica al 100% e contribuire alla realizzazione di reti elettriche sostenibili, intelligenti e soprattutto affidabili.

Redazione
Informazioni su Redazione 873 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.