Ricarica veicoli elettrici on demand con e-gap

Grazie alla start up italiana e-gap, Milano sarà la prima città europea a offrire un servizio mobile di ricarica veicoli elettrici on demand, prenotabile via app e web

e-gap ricarica veicoli elettrici on demand

Addio ansia da ricarica dei veicoli elettrici. I cittadini milanesi e i numerosi avventori che ogni giorno popolano il capoluogo lombardo potranno contare, da fine 2018, sul primo servizio di ricarica rapida mobile on demand del proprio mezzo elettrico. Non importa quando e dove ci si trovi: e-gap metterà a disposizione di chi sceglie la mobilità sostenibile una flotta di van attrezzati come veri e propri centri di fast charge, in grado di fornire l’energia necessaria a ricaricare in breve tempo i veicoli elettrici.

Presentato il 12 settembre all’Unicredit Pavillon di Milano, il progetto e-gap è frutto di un lavoro biennale di ricerca e sviluppo che ha coinvolto oltre 70 esperti di mobilità elettrica e soluzioni green, allo scopo di implementare le infrastrutture di ricarica e sostenere la transizione globale verso il trasporto elettrico. Se infatti la strada ecosostenibile risulta ormai tracciata, come testimonia la costante crescita delle immatricolazioni di mezzi a basso impatto ambientale, la proposta e-gap risponde alle esigenze del mercato e dei cittadini offrendo una soluzione di ricarica rapida e affidabile anche in caso di emergenza e contribuendo a ridurre quella sensazione di incertezza sull’alimentazione elettrica che ancora accompagna la diffusione dell’e-mobility.

La ricarica dei veicoli elettrici non è più un problema con il servizio mobile di e-gap

I 5 plus della ricarica veicoli elettrici targata e-gap

La proposta della start up nostrana non si limita ai confini nazionali: Milano è stata infatti selezionata come città pilota di un progetto europeo che vedrà, nel corso del 2019, il debutto dei mezzi di ricarica e-gap in altre nove metropoli ad alta concentrazione di veicoli elettrici: Parigi, Roma, Berlino, Londra, Stoccarda, Madrid, Amsterdam, Utrecht e Mosca. Nel frattempo, noi italiani inizieremo a “goderci” i 5 plus del servizio e-gap, che si preannuncia:

  • Rapido: ricarica in modalità fast charge
  • Mobile: richiedibile ovunque si trovi il veicolo da ricaricare
  • On demand: su richiesta senza orari prefissati
  • Smart: prenotabile via app e web
  • Made in Italy: nato da un gruppo di top manager esperti di green economy

Una ventata di innovazione sostenibile evidenziata anche da Eugenio de Blasio, fondatore e presidente di e-gap, durante la presentazione del servizio: “Siamo orgogliosi di presentare una assoluta novità sul mercato della mobilità elettrica. Per realizzare questo progetto internazionale ci siamo calati nella fase di cambiamento tecnologico, culturale e sociale che viviamo oggi e abbiamo immaginato come vivremo domani. Il nostro vuole essere un servizio di ampio respiro alla persona e al cittadino, non solo una semplice ricarica del mezzo elettrico a chiamata. Offriremo molto di più, integrando nuove proposte che faranno vivere meglio le persone e semplificheranno loro la vita”.

e-gap ricarica on demandCome funziona il nuovo servizio per la mobilità elettrica?

Ricaricare veicoli elettrici con il servizio e-gap sarà più semplice di quanto si pensi: basterà infatti scaricare gratuitamente l’app – disponibile per Android o iOS –, prenotare orario e luogo tramite geolocalizzazione e pagare con carta di credito o PayPal.

A quel punto, uno dei dieci van messi a disposizione da e-gap si muoverà verso il mezzo elettrico per erogare un servizio di ricarica più rapido delle comuni colonnine installate in città. I furgoncini di e-gap vantano inoltre la duplice finalità di promotori “concreti” di mobilità sostenibile e di strumenti di comunicazione per attuare strategie di green marketing, grazie alla possibilità di ospitare advertising e co-branding da diffondere percorrendo le strade cittadine.

Maria Cecilia Chiappani
Informazioni su Maria Cecilia Chiappani 138 Articoli
Copywriter e redattore per riviste tecniche e portali dedicati a efficienza energetica, elettronica, domotica, illuminazione, integrazione AV, climatizzazione. Specializzata nella comunicazione e nella promozione di eventi legati all'innovazione tecnologica.