Elettromondo Rimini 2019: tecnologie per l’impiantistica integrata

Si è conclusa l’ottava edizione della manifestazione Elettromondo Rimini 2019 proiettata sulle ultime tecnologie dedicate a integrazione impiantistica, illuminazione a LED, sicurezza, sostenibilità e rinnovabili

elettromondo Rimini 2019

Si è conclusa a Rimini Fiera sabato 23 marzo l’ottava edizione di Elettromondo – l’evento dedicato agli operatori del settore elettrico, installatori e progettisti – che ha visto la presenza di 4960 visitatori provenienti in particolare da Emilia Romagna, Abruzzo, Marche e Molise ma anche dal Veneto, dal Friuli Venezia Giulia e dalla Lombardia.

La manifestazione, ideata e promossa da Elettroveneta e Ferri Elettroforniture, si è confermata una vetrina ricca di soluzioni innovative grazie a oltre 150 marchi esposti e di aggiornamento professionale con workshop e convegni focalizzati su sostenibilità degli edifici, impiantistica integrata e fotovoltaico.

Nell’edizione 2019, Elettromondo ha saputo illustrare le novità del mercato e le offerte commerciali di tutti i settori: dai complementi elettrici all’illuminazione e al fotovoltaico, dalla climatizzazione e riscaldamento all’automazione industriale e ai sistemi di sicurezza e televisivi, dagli accessori e attrezzature, alle soluzioni di sicurezza e alla termoidraulica.

Elettromondo, anche in questa edizione riminese, si è dimostrata sempre vicina al cliente con un team di oltre 250 operatori e specialisti che hanno accolto e favorito il dialogo tra aziende e operatori in visita grazie a un alto approccio professionale e concreto.

Grande partecipazione ai momenti formativi

elettromondo Rimini 2019 convegniLa manifestazione ha preso il via venerdì 22 marzo con il convegno “L’edificio connesso e sostenibile: l’impiantistica integrata” che ha visto il tutto esaurito in sala, merito anche della presenza di relatori altamente qualificati. Nel corso dell’intervento sono stati affrontati i concetti chiave su cui si basa un edificio moderno: la fruibilità degli impianti, la riduzione dei consumi, la classificazione degli edifici in base ai sistemi di automazione presenti, la realizzazione di un’infrastruttura fisica multiservizio passiva interna.

Al centro dell’attenzione il giorno successivo le opportunità offerte dal fotovoltaico nel convegno “Impianti FV oggi e domani: nuove opportunità all’orizzonte”. Il fotovoltaico sta vivendo una seconda giovinezza, grazie anche allo sviluppo di tecnologie parallele (come le auto elettriche e i sistemi di accumulo domestici) e all’accorciarsi dei tempi di ritorno dell’investimento. Un impianto completo offre più della somma delle singole tecnologie, poiché assicura le migliori prestazioni energetiche in tutte le condizioni di impiego.

Nei prossimi mesi, sul sito web della manifestazione, si potranno consultare le date e le novità della prossima edizione padovana del 2020.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1227 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.