Energy management: consumare meglio per spendere meno

Consumare meglio per spendere meno attraverso buone pratiche di gestione delle risorse ed efficienza energetica è una delle tematiche che viene affrontata a Illuminotronica 2018

convegno energy management

Fare efficienza energetica in un edificio, ufficio, azienda significa risparmiare, senza rinunciare a nulla se non agli sprechi. La sfida dell’energy management è quella di effettuare una serie di azioni e interventi mirati all’efficienza energetica al fine di ottimizzare i consumi e raggiungere un’efficiente gestione dell’energia.

La chiave è un corretto Energy Management fondato sul controllo dei consumi, sulla conoscenza delle possibili soluzioni, ovviamente, sulle buone pratiche comportamentali. La tecnologia, anche in questo caso, viene in aiuto e Illuminotronica 2018 durante il talk show “Energy Management: consumare meglio per spendere meno” si parlerà di tecnologie e metodi per il risparmio energetico, tramite esperienze dal campo e casi pratici.

La gestione dell’energia, la riduzione delle emissioni, l’ottimizzazione dei consumi, la lotta agli spechi, la luce connessa e le tecnologie digitali sono le buone pratiche per un utilizzo responsabile delle risorse in ogni loro forma.

Il Digital management non si limita alle tecnologie abilitate al controllo dei consumi, ma anche ai sistemi hardware e software per il monitoraggio e l’azionamento dei diversi impianti energetici, comprendono i sistemi di trasmissione dei dati e l’intelligenza necessaria alla loro elaborazione.

Soluzioni e buone pratiche di Energy Management

Nel corso del talk show interverranno diversi esperti del settore pronti a far conoscere le numerose possibilità offerte dalla gestione energetica in azienda:

Andrea Angelini, energy manager Jump Facility, esporrà le tecnologie e i metodi disponibili per attuare il risparmio energetico, sottolineando che il punto di partenza è sì risparmiare energia, ma a parità di capacità produttiva. Fare efficienza energetica passa da una consapevolezza sulle azioni che permettono di raggiungere gli obiettivi prefissati, mentre l’ottimizzazione è legata prima di tutto a conoscere bene ciò che si sta facendo e avere un parametro utile per migliorare lo stato dell’arte;

Alfio Fontana, energy manager Carrefour, porterà la propria esperienza di gestione energetica raccontando come è possibile risparmiare con le tecnologie e soprattutto come la replicabilità degli interventi sia fondamentale per un energy management efficace. Tutto questo attraverso un percorso virtuoso che parte dalla conoscenza dei consumi, passa attraverso la consapevolezza e le relative soluzioni di efficientamento e culmina nel rispetto dell’ambiente e la sostenibilità ambientale;

Alessandro Abbiati, marketing manager Kerberos, spiegherà il monitoraggio dei consumi energetici e l’industria 4.0, evidenziando che se è vero che l’IOT è il trasferimento del valore dall’oggetto al dato, è anche vero che l’affidabilità dell’hardware diventa fondamentale proprio per garantire l’affidabilità del dato. Inoltre, verrà affrontato il valore dell’affidabilità, l’importanza della ricerca e sviluppo e la percezione di cosa sia IoT per le aziende;

Maurizio Tortone, product manager Riello Ups chiarirà il ruolo degli UPS in tema di efficientamento nei sistemi IoT, evidenziando le caratteristiche costruttive dei prodotti che sono determinanti per l’ottimizzazione dell’efficienza e le modalità di funzionamento che implicano la gestione dei consumi;

Luigi Rota, responsabile trade marketing lighting Gewiss che si focalizzerà sul ruolo dell’illuminazione evidenziando i vantaggi del LED in termini di qualità della luce e risparmio energetico, e dello smart lighting attraverso l’utilizzo di sistemi di gestione evoluti.

Gli interventi che possono far raggiungere i target prefissati di efficienza sono tanti: dall’installazione di illuminazione con lampade a LED all’utilizzo di CO2 nei circuiti refrigeranti, dalla climatizzazione al monitoraggio, dall’installazione di sistemi di riscaldamento ad alta efficienza e basso impatto ambientale alla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

L’obiettivo del convegno “Energy Management: consumare meglio per spendere meno” è analizzare e comprendere metodi e soluzioni attraverso esempi applicativi e best practice.

Illuminotronica 2018Sul tema dell’energy management e su come l’IoT possa fornire strumenti e opportunità per fare efficienza energetica l’appuntamento è quindi al prossimo Illuminotronica (BolognaFiere, 29/30 novembre – 1 dicembre).

Informazioni su Alessia Varalda 1035 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.