Illuminotronica: l’integrazione nell’era dell’Internet of Things

A BolognaFiere, la nuova edizione di Illuminotronica che si focalizzerà sul nuovo mercato dell'Internet of Things che integra e mette in comunicazione tutti i settori dall'illuminazione all'elettronica, dalla sicurezza alla domotica, dall'efficienza energetica al multimedia

Illuminotronica 2018 Internet of minds

A BolognaFiere, la nuova edizione di Illuminotronica (in programma il 29-30 novembre e l’1 dicembre 2018), la mostra convegno dedicata al mercato dell’integrazione nel building management promossa da Assodel (Associazione Distretti Elettronica – Italia).

Una fiera che da sempre punta sull’innovazione tecnologica e che negli anni ha saputo rappresentare al meglio un mercato in continua trasformazione ed evoluzione. Proprio per questo l’edizione 2018 si focalizzerà sul nuovo mercato dell’Internet of Things che integra e mette in comunicazione tutti i settori dall’illuminazione all’elettronica, dalla sicurezza alla domotica, dall’efficienza energetica al multimedia.

Integrazione di prodotti, competenze, servizi e soluzioni rappresentate con un format che coniuga informazione e formazione a 360°.

Conferenza stampa Illuminotronica 2018L’ecosistema dell’Internet of Things coinvolge tutta la filiera lunga, dai fornitori di tecnologia ai professionisti che applicano, integrano, installano, dai prodotti smart alle soluzioni applicate.

“L’obiettivo di Illuminotronica è canalizzare il mercato nella filiera dell’innovazione, perché solo facendo rete si può unire il valore aggiunto dei system integrator – i sarti 4.0 delle soluzioni IoT nei vari ambiti applicativi – con le potenzialità offerte dal “dato”, il fulcro dei nuovi modelli di business basati su connettività, software e servizi” Elena Baronchelli, Direttore Generale della manifestazione.

Internet of Minds

La formazione assume un ruolo cruciale nella manifestazione, saranno presenti seminari, workshop, corsi per la formazione e l’aggiornamento professionale dei tecnici, organizzati con gli ordini dei professionisti e in collaborazione con le Associazioni di categoria.

Per sottolineare l’importanza di mettere a fattor comune le competenze dei vari professionisti lungo la filiera saranno organizzati tavoli di lavoro su focus applicativi, gli Internet of Minds.

I gruppi sono lo strumento che Assodel utilizza per aggregare e condividere informazioni, dati e conoscenze riguardanti l’utilizzo e i vantaggi dell’IoT, per l’evento Illuminotronica sono previsti due tavoli Internet of Minds:

1. Design & Retail, l’applicazione dell’Internet delle cose nel mondo del negozio per migliorare la customer experience, la sicurezza e la gestione del punto vendita;

2. Smart Spaces, migliorare il comfort e la qualità della vita delle persone, utilizzando tecnologie efficienti e compatibili con l’ambiente. L’integrazione come mezzo aumentare la produttività di ambienti di lavoro, per superare le barriere fra le persone e gli spazi in cui vivono puntando sul benessere e sulla creazione di spazi di relazione.

Informazioni su Alessia Varalda 1006 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.