Focus Illuminazione & led – luce connessa e smart

Il futuro dell’illuminazione è connessa grazie ad un’evoluzione tecnologica fatta di apparecchi a led, sistemi di gestione intelligenti e Internet of Things

illuminazione led

La luce naturale è stata l’unica fonte di illuminazione fino all’inizio del XX secolo, quando la diffusione delle sorgenti elettriche ne ha cambiato il ruolo per portare luce anche in spazi dove l’illuminazione naturale era assente o insufficiente. Certo in architettura si è sempre cercato di bilanciare luce naturale e luce artificiale e oggi più che mai la ricerca del benessere dell’individuo per garantire condizioni ambientali ottimali durante tutto l’arco della giornata è imprescindibile.

Tecnologie di illuminazione basate sui LED, sorgenti allo stato solido, consentono di riprodurre la dinamicità della luce naturale, che varia di intensità e temperatura di colore e hanno portato alla nascita del “Human Centric Lighting”(HCL), una progettazione orientata al mantenimento dei ritmi circadiani che migliora le prestazioni cognitive e stimola emozioni, grazie anche a sistemi di gestione intelligente dell’illuminazione.

Proprio la gestione della luce consente il connubio con gli impianti degli edifici poiché grazie alla connettività l’apparecchio di illuminazione si trasforma in un nodo di rete diventando parte integrante del sistema.

L’illuminazione entra dunque mondo dell’Internet of Things (IoT) dove gli oggetti dialogano tra loro, creando vantaggi e facilitazioni di utilizzo e gestione attraverso smartphone e tablet.

Il futuro dell’illuminazione connessa porta con sé parecchi vantaggi come, ad esempio, generare informazioni utili per gestire i consumi energetici e diventare un punto di raccolta dati, con applicazioni in termini di efficienza energetica e sicurezza.

Ma è necessario che al centro di questa trasformazione ci sia sempre la persona, ma la luce deve avere caratteristiche imprescindibili: efficienza energetica, sostenibilità ambientale, capacità di creare comfort e aumento della produttività.

Realizzato in collaborazione con

Helvar Logo

Schneider-Electric-Logo

In questo Focus troverete approfondimenti tecnologici, aspetti legati allo sviluppo dei componenti e alcune delle novità presenti sul mercato.

Esalite Gewiss

Esalite esaudisce ogni desiderio illuminotecnico smart

Flessibilità, design, robustezza: Gewiss combina tecnologia LED e smart building nelle 350 versioni di Esalite, lampada esagonale adatta a tutti i contesti professionali
Leggi Tutto
gestione della luce Helvar

Controllo e gestione della luce flessibile e semplice

Nuove esigenze museali della Chiesa di Sant’Agostino hanno richiesto di ripensare l’illuminazione: Helvar ha implementato un sistema di controllo e gestione della luce conciliando la conservazione delle opere, la loro fruizione e la rilevanza architettonica.
Leggi Tutto
Multisensore 321 Helvar

Da Helvar il Multisensore 321 compatto

Multisensore 321 è un sensore compatto che combina una fotocellula per il controllo della luce costante e un rilevatore di presenza passivo a infrarossi (PIR) .
Leggi Tutto
Exiway Smartbeam, l'illuminazione d'emergenza moderna e discreta

Exiway Smartbeam, l’illuminazione d’emergenza moderna e discreta

Exiway Smartbeam è il nuovo apparecchio di emergenza dall’aspetto discreto di Schneider Electric adatto per l’illuminazione vie di fuga, ampie zone o lunghi tratti di corridoio.
Leggi Tutto
Regole pratiche per impianti a tecnologia LED

Regole pratiche per impianti a tecnologia LED

Impianti a tecnologia LED: un vademecum sulle diverse tipologie e regole installative per realizzare impianti dedicati a regola d’arte sfruttandone al massimo i vantaggi e ottimizzando l’efficienza energetica.
Leggi Tutto

Redazione
Informazioni su Redazione 746 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.