ABB-tacteo KNX: la soluzione personalizzata su ordinazione

Sensore per il controllo degli edifici configurabile singolarmente per la gestione di edifici intelligenti come alberghi di lusso, edifici pubblici ed edifici residenziali di pregio

ABB-tacteo KNX

Alla fiera Light + Building 2018, ABB presenta sensore ABB-tacteo KNX, il suo primo sensore per il controllo degli edifici configurabile singolarmente per la gestione di edifici intelligenti come alberghi di lusso, edifici pubblici ed edifici residenziali di pregio.
Ogni sensore ABB-tacteo KNX è unico poiché viene realizzato su ordinazione per soddisfare i requisiti specifici dei clienti.

“Le ampie possibilità di connettere dispositivi con sistemi basati su cloud, grazie all’Internet of Things, ci hanno consentito di realizzare miglioramenti tecnologici nel settore del controllo degli edifici. ABB-tacteo KNX costituisce un passo verso il concetto di Industry 4.0, che combina automazione e scambio di dati – ha dichiarato Mike Mustapha, Group Senior Vice President Marketing, Sales and Commercial Operations della divisione Electrification Products – La digitalizzazione sta arrivando nelle nostre fabbriche, per anni abbiamo realizzato prodotti intelligenti in serie. Ora, finalmente, siamo in grado di realizzare prodotti intelligenti su ordinazione. In questo modo ogni prodotto è veramente unico e costruito sulle esigenze del cliente”.

ABB-tacteo KNXSono realizzati in vetro e sono personalizzabili tramite un configuratore online sul portale myBuildings dove si possono scegliere le icone e le etichette. myBuildings è una piattaforma online sicura e facile da usare, gestita da ABB Ability: i possono – da remoto – gestire strumenti digitali e servizi 24 ore su 24. La modificabilità via software consente di adattare l’automazione degli edifici a nuove situazioni.

I sensori KNX in vetro capacitivo reagiscono senza tocco e contatto e offrono possibilità illimitate per il networking di edifici intelligenti.

Ma cosa è possibile controllare? Praticamente tutto come il riscaldamento, le tapparelle, l’illuminazione, garantendo un comfort su misura che cambia da un’ambiente all’altro e si adatta giorno dopo giorno.

ABB-tacteo KNX si caratterizza per l’assenza di cornice, la sottiliezza grazie a uno spessore di 9,5 mm, il vetro e l’alloggiamento possono essere neri o bianchi per integrarsi perfettamente in ogni superficie e con ogni arredamento ed è dotato di una protezione dalla rimozione che ne impedisce il furto.

La gamma offre, inoltre, un controllo sicuro degli accessi per il settore alberghiero: il sensore è in grado di svolgere funzioni come l’attivazione del carico, le impostazioni “rigovernare la camera”/”non disturbare” e la segnalazione del numero della camera.
Essendo KNX può essere integrato nell’impianto di building automation, gestito e monitorato da una postazione centrale.

“Grazie al KNX è un sistema flessibile e in grado di controllare funzioni diverse. E’ un prodotto intuitivo grazie a simboli semplici e testo, inoltre il suo design piatto sarà apprezzato anche da architetti e progettisti di interni – ha sottolineato Mike Mustapha – Prevediamo che l’espansione del mercato degli edifici connessi continuerà e sarà accompagnata da nuove aspettative degli utenti finali, sempre più alla ricerca di soluzioni mirate sulla persona piuttosto che su gruppi di individui. Il nostro impegno è garantire che i sistemi siano adattivi, in linea con le mutevoli esigenze di ciascun utente: dalla tecnologia per il monitoraggio dei bambini al controllo personalizzato dell’illuminazione e della temperatura fino all’assistenza degli anziani”.

ABB è presente al padiglione 8, stand F60/G60 a Light + Building 2018.

Informazioni su Alessia Varalda 1014 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.