Come l’illuminazione di emergenza diventa intelligente e connessa

Mantenere in efficienza un impianto di illuminazione di sicurezza è condizione fondamentale per garantire la salvaguardia delle persone in caso di evento critico

Illuminazione di emergenza intelligente e connessa

L’illuminazione di emergenza è tra gli elementi indispensabili per garantire la sicurezza delle persone qualora si presentino situazioni di pericolo.

Il suo ruolo è essenziale durante l’evacuazione di un edificio (mancanza dell’energia elettrica, allarme di evacuazione, evento grave, etc.). La sua importanza è confermata dall’obbligatorietà espressamente stabilita da leggi e regole tecniche.

Sistema di illuminazione di emergenza con l’intelligenza

Schneider Electric presenta il sistema per la verifica automatica dell’illuminazione di emergenza DiCube, che consente di gestire e integrare l’impianto di illuminazione sfruttando tutti i vantaggi della connettività garantendo la salvaguardia delle persone in caso di evento critico. È un sistema innovativo, semplice, scalabile, in grado di rispondere alle diverse necessità di illuminazione di emergenza: aree antipanico, vie di esodo, segnalazione di sicurezza.

È adatto per edifici commerciali, uffici, banche, alberghi, ristoranti e ospedali e consente – per mutate esigenze – una facile e illimitata espansione senza modifiche al sistema di illuminazione di emergenza DiCube esistente.

Perché DiCube? A cosa serve?

Mantenere in efficienza il sistema di illuminazione di sicurezza è condizione fondamentale per garantire la salvaguardia delle persone in caso di evento critico. Le verifiche periodiche e la relativa manutenzione sono le attività principali per assicurare il mantenimento ottimale dell’impianto di sicurezza e rispondere alle richieste di legge e normativa.

Il sistema DiCube risponde perfettamente alle richieste dalle norme CEI EN 50172 e UNI CEI 11222 “Sistemi di illuminazione di sicurezza”.

La sicurezza è un valore primario e DiCube lo mantiene sempre ai massimi livelli, comunicando tempestivamente le informazioni necessarie ad effettuare una efficace manutenzione.

illuminazione di emergenza DiCube Schneider Electric

Come è composto il sistema?

DiCube soddisfa qualunque necessità progettuale di illuminazione di emergenza in tutte le modalità di installazione e con prestazioni illuminotecniche ottimali per ogni situazione.

DiCube comprende la centralina Smart Control, gli apparecchi Exiway Smartled DiCube e gli apparecchi di segnalazione Exiway Smartexit.

Centralina Smart Control – una sola unità di controllo consente la supervisione di 128 apparecchi disposti su due linee, ma è sufficiente l’applicazione di un modulo aggiuntivo (Line Controller) per arrivare fino a 256 apparecchi.

Smartled DiCube unisce la qualità, tecnologia ed estetica della gamma tradizionale Exiway Smartled con l’intelligenza e le funzionalità di DiCube. È una soluzione flessibile con flussi da 200 a 800 lm in una sola dimensione molto compatta: l’ingombro, infatti, non supera i 30 cm. Assicura il grado di protezione IP65 senza necessità di accessori. Semplici accessori permettono l’installazione ad incasso, a sospensione e di trasformare Exiway Smartled in apparecchio di segnalazione.

Exiway Smartexit è la nuova gamma di apparecchi per la segnalazione di sicurezza che trasforma il concetto della segnalazione. Exiway Smartexit è pronta per ogni impiego in ogni situazione; può essere installata in tutte le tipologie di utilizzo (parete, soffitto, bandiera) senza la necessità di accessori aggiuntivi. È anche semplice, grazie ad una modalità di installazione senza problemi che consente il massimo risparmio di tempo.

Tutti i prodotti DiCube sono integrabili in EcoStruxure, la piattaforma tecnologica per controllo, monitoraggio, gestione dell’energia e dell’automazione di Schneider Electric.

Illuminazione di emergenza sempre sotto controllo

DiCube è il sistema di illuminazione di emergenza con l’intelligenza che si differenzia per:

  • comunicazione – i dati di ogni apparecchio sono disponibili per essere analizzati in modo semplice e intuitivo tramite VLC (Visible Light Communication), che consente di ricevere i dati direttamente su uno smartphone, dotato di un apposito sensore di lettura, per poterli visualizzare e analizzare. Inoltre, la centralina Smart Control dispone di una connessione Bluetooth per la gestione con smartphone attraverso la APP Exiway Suite;
  • programmazione semplice – mettere in funzione un impianto con DiCube è facile grazie ai diversi livelli di programmazione totalmente automatica in modalità Plug&Play;
  • integrazione totale – DiCube è pronto per il monitoraggio integrato dell’illuminazione di sicurezza. La gestione è ampia e articolata: BMS, WEB, CLOUD, con il trasferimento dei dati disponibili in modo chiaro ed efficace;
  • software completo – DiCube utilizza Exiway PC Suite per la configurazione e il monitoraggio di tutti i sistemi, dai più semplici ai più complessi. Non solo è possibile attivare tutte le funzioni di test per la singola unità di controllo, ma anche gestire gruppi di apparecchi misti, con lampade appartenenti a centraline diverse.

DiCube, l’intelligenza che comunica e dialoga con la luce

illuminazione di emergenza controllo tramite APPLa gestione a portata di mano

L’interfaccia verso l’utilizzatore si basa sui più attuali sistemi di gestione, ed è declinata su più livelli, da quello professionale tramite PC con Exiway PC Suite a quello più semplice e utilizzabile da smartphone tramite APP dedicate.  L’APP è scaricabile gratuitamente e permette di effettuare le principali funzioni per la gestione e la programmazione dei sistemi realizzati con DiCube.

I comandi sono semplici ed intuitivi, in questo modo la programmazione diventerà realmente alla portata di tutti.

Integrazione nel sistema di illuminazione dell’edificio

Il nuovo sistema non dimentica il proprio DNA garantendo tutte le funzioni ed i vantaggi fondamentali per l’illuminazione di sicurezza, ma si allinea ai trend più attuali e si integra in modo semplice nei sistemi di controllo dell’illuminazione ordinaria DALI.

Interconnessione Ethernet dinamica e virtualmente illimitata

Il sistema base accetta fino a 256 dispostivi collegati con una sola unità di controllo, ma offre ampie possibilità di modularità. Le stesse unità di controllo possono essere collegate in una rete Ethernet, consentendo la gestione di un numero di dispositivi virtualmente illimitato.

L’interconnessione delle centraline è semplicissima, permettendo di arrivare a sistemi di dimensioni veramente importanti, con un vantaggio sostanziale: l’interfaccia rimarrà sempre quella semplice ed intuitiva del sistema di base.

Illuminazione di emergenza DiCube: supervisione integrata

Illuminazione di emergenza intelligente e connessa

BMS e vantaggi di un sistema di supervisione integrato

La gestione integrata degli impianti tecnologici di un edificio consente la centralizzazione di sistemi diversi, lo svolgimento efficiente delle operazioni e “l’intelligence situazionale” per supportare i processi decisionali anche in tempo reale, aiutando la mitigazione dei rischi e fornendo al contempo:

  • Visione unificata in un ambiente di sicurezza completo
  • Risposte veloci e accurate agli eventi critici
  • Monitoraggio del corretto funzionamento dei sistemi in rete

L’architettura EcoStruxure di Schneider Electric permette la convergenza di cinque aree applicative: gestione dell’Energia, Processi e Macchine Industriali, Datacenter, Edifici e Sicurezza.

Funziona come una soluzione indipendente in grado di fornire una compatibilità garantita in differenti aree chiave di applicazione e sfruttare standard aperti sia con prodotti Schneider Electric sia con prodotti di terze parti. EcoStruxure raccoglie vari sistemi autonomi e li combina in una soluzione integrata, riducendo la ridondanza di dispositivi, software e personale. È l’unico approccio completo e integrato progettato per la realtà dell’economia digitale.

Proprio per questo Schneider Electric ha scelto di rendere compatibile questa innovativa soluzione con tutti i sistemi, compresa l’illuminazione di sicurezza, che svolge un fondamentale lavoro di salvaguardia delle persone e necessita di un controllo costante e accurato.

Integrazione DiCube in EcoStruxure

illuminazione di emergenza DiCube Schneider Electric Il sistema DiCube si integra nelle architetture BMS più comuni, per una gestione efficace di ogni problematica e un controllo costante anche da remoto con il minimo impatto economico: verifiche e manutenzione ottimizzate.

La soluzione EcoStruxure di Schneider Electric fornisce un’integrazione per DiCube semplice ed efficace con un’interfaccia moderna e accattivante che ogni utente può organizzare in base alle proprie esigenze.

I dati a cui può accedere ogni utente ad esempio grafici e allarmi, possono essere gestiti in funzione al lavoro o a livello individuale, per una maggiore sicurezza e responsabilità.

Una libreria di componenti testata e validata permetterà di limitare al minimo gli errori e di ridurre i tempi per la messa in servizio.

Ad ogni livello di accesso, sarà possibile avere sempre a disposizione lo stato generale dell’impianto, delle centraline e di ogni singolo apparecchio, con la possibilità di inviare comandi come test funzionali e di autonomia, inibizione, identificazione, ecc.

Con il sistema EcoStruxure saranno disponibili tutte le soluzioni Schneider Electric per beneficiare dei vantaggi che assicura questo avanzato sistema di Building Automation.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1274 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.