Da Helvar il Multisensore 321 compatto

Multisensore 321 è un sensore compatto che combina una fotocellula per il controllo della luce costante e un rilevatore di presenza passivo a infrarossi (PIR)

Multisensore 321 Helvar

Multisensore 321 di Helvar – multinazionale finlandese, specializzata in soluzioni per il controllo dell’illuminazione – è l’ultimo nato nella gamma dei sensori che garantisce eccellenti prestazioni di rilevamento abbinate a un minimo utilizzo di mA sul bus, oltre a un design compatto ed elegante e una facile installazione.

L’unità, progettata per essere incassata nei controsoffitti, è particolarmente adatta per quelle applicazioni in cui per lunghi periodi di tempo sono effettuati piccoli e brevi movimenti, come nel normale utilizzo di uffici o aule. Inoltre, grazie alla migliorata sensibilità di rilevamento, dà la possibilità di utilizzare un numero inferiore di unità per la copertura di una determinata area.

Multisensore 321 è un sensore compatto che combina una fotocellula per il controllo della luce costante e un rilevatore di presenza passivo a infrarossi (PIR) per fornire il risparmio energetico a tutto il sistema DALI.

Il sensore di luce misura la luce riflessa dalla superficie direttamente al di sotto di essa, raccogliendo automaticamente la luce diurna e mantenendo un livello di luce costante, regolando le uscite degli apparecchi. Il sensore PIR consente al Multisensore di accendere le luci quando la sua area di copertura è occupata, e spegnerle in assenza di occupanti.

Redazione
Informazioni su Redazione 746 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.