Illuminare casa: consigli e idee per una luce perfetta

Tra stile, tecnologia LED e materiali ecosostenibili, la luce siede sempre in prima fila alla Milan Design Week. Ecco le migliori proposte del 2019 per illuminare casa

Design o prestazioni? Questo è il problema, quando si deve decidere come illuminare casa. Nulla come la luce riesce a definire atmosfera, benessere psico-fisico delle persone e fruibilità degli ambienti. A maggior ragione nei contesti residenziali, dove si “sprigionano” tutti i gusti e le passioni della nostra esistenza privata.

Per ottenere il meglio del comfort nell’illuminazione domestica è dunque necessario coniugare lato estetico e caratteristiche tecniche delle soluzioni sul mercato, tenendo conto delle dimensioni, del numero di punti luce e delle esigenze di ogni spazio. Senza dimenticare efficienza energetica e luce connessa: le sorgenti a LED e il loro controllo intelligente giocano un ruolo primario nella diffusa idea di smart home.

Siete pronti a illuminare casa? 5 consigli per non sbagliare

Prima di valutare quali marchi o prodotti adottare per illuminare casa, è bene focalizzare la mente sulle reali esigenze del vostro ambiente domestico. Ecco 5 consigli preliminari per creare un’abitazione “su misura” per garantire benessere ed efficienza energetica:

  • moltiplicare i punti luce per ogni stanza: associare alla classica sospensione a luce diretta altri apparecchi per illuminare le zone chiave dell’esperienza domestica;
  • regolare l’intensità luminosa: scegliere con attenzione le sorgenti, usare un varialuci per evitare fastidi e abbinare pareti non del tutto bianche;
  • verificare la resa: prima di installare definitivamente i sistemi di illuminazione, valutarne sul campo gli eventuali effetti indesiderati;
  • valorizzare gli elementi importanti: progettare punti luce dedicati per oggetti, quadri o pareti da mettere in risalto;
  • utilizzare lampade a risparmio energetico: superare il pregiudizio del costo optando per soluzioni ad alta efficienza che durano a lungo e consumano meno.

Al netto di questa premessa, potreste già essere “ebbri” di cataloghi, siti aziendali e recensioni. La seguente selezione di proposte e innovazioni di luce vi aiuterà a illuminare ogni stanza di casa secondo gli ultimi trend della Milan Design Week 2019.

Cucina e living room: luce negli open space

Il nostro tour virtuale inizia in salotto, vero biglietto da visita di un’abitazione. Il trend progettuale che vede la classica zona giorno sempre più collegata alla sala da pranzo e alla cucina, anche dal punto di vista illuminotecnico, ci spinge verso due proposte d’impatto per gli ambienti open space. Spillo di Icone Luce fa dell’essenzialità un modo di essere: pareti, soffitti e pavimenti vivono tutta la flessibilità di un connubio di luce riflessa e diretta, liberamente modulabile.

Disponibile in diverse versioni, misure e potenze, Spillo può illuminare cucina, sala da pranzo e living room in modo ottimale, senza rinunciare al design, grazie alla microstriscia LED ad alta efficienza luminosa.

spillo di icone Luce
Spillo di Icone Luce

La proposta a sospensione Zero Square è invece un profilo di luce sottile, che combina il minimalismo della struttura all’emissione di luce interna, riflettendo la leggerezza che da sempre caratterizza la luce firmata Panzeri. Equipaggiata con tecnologia DALI/PUSH DIM e adatta anche ad originali composizioni multiple, la lampada è disponibile con finiture in colore bianco, nero, titanio, bronzo e ottone satinato.

Panzeri_Zero Square illuminazione casa
Zero Square di Panzeri

Cosa fare in salotto? Illuminare una casa che vive

Guardando alla specifica area del salotto, luogo di relax e di condivisione con famiglia e amici, ecco a voi Cut di Axolight, in tutta la sua flessibilità. La raffinata lampada orientabile da tavolo, terra e a sospensione frutto della collaborazione con Timo Ripatti, nasce per creare la giusta atmosfera senza abbagliare.  La struttura in alluminio tagliato a laser connette due elementi: la fonte luminosa incassata in un supporto metallico circolare e un anello che monta un disco diffusore semitrasparente. Un connubio geometricamente insolito che non passerà certamente inosservato, a prescindere dalla declinazione e dalla posizione prescelte.

Cut di Axolight illuminare casa
Cut di Axolight

Come illuminare casa coniugando design, LED e controllo intelligente

dyson
Dyson Lightcycle

Tecnologia LED, benessere e luce connessa: ecco la zona notte

Vi piacerebbe avere sul comodino una lampada in grado di adattarsi alle vostre abitudini e necessità? Dyson Lightcycle utilizza un algoritmo basato su ora, data e luogo per calcolare la temperatura di colore e la luminosità della luce da fornire in qualunque parte del mondo.

Il risultato finale è un fascio uniforme e prossimo alla luce naturale, che garantisce una visione priva di affaticamento. Inoltre, i padroni di casa possono selezionare direttamente via app diverse modalità (Studio, Relax, Precisione, Boost, Sveglia, Notturna e Assente) e scegliere la tipologia di luce in base all’attività da svolgere.

Tra i “paladini” della luce connessa troviamo anche la gamma Philips Hue di Signify, in scena al Fuorisalone 2019 con la propria idea di smart home, in “The Playful Living”. Il sistema legato al controllo intelligente della luce, anche da remoto, consente di illuminare casa creando la giusta atmosfera in ogni momento della giornata. Che si tratti di svegliarsi con un po’ di carica al mattino, di rilassarsi la sera o di accompagnare le attività dei nostri figli, la casa connessa con Philips Hue è sinonimo semplicità, personalizzazione e integrazione.

signify illuminare la casa
Philips Hue di Signify in “The Playful Living”

Anche lo studio conta: design e innovazione

Lo studio – o angolo scrivania – è l’ultimo ambiente di questa rassegna dedicata alle novità della Design Week per illuminare casa. Qui troviamo la lampada da tavolo Dress Code, che “veste” la luce con l’eleganza tipica del made in Italy. La soluzione di Linea Light è composta da parti intercambiabili: dalla testa snodabile con sorgente LED al braccio affusolato, anch’esso snodabile, fino alla solida base circolare. Così è possibile creare modelli monocromatici, rinnovare l’immagine della propria Dress Code a piacimento o scegliere fantasiose finiture bicolore.

dress code di Linea Light
Dress Code di Linea Light

La nostra idea di studio si completa con Vitruvio, la nuova famiglia sviluppata da Atelier Oi per Artemide, che unisce intelligenza meccanica ed espressione estetica. Vetro e struttura sono infatti due elementi liberi, bloccati tramite un semplice gesto reversibile, mentre il sistema ottico genera una luce confortevole ad alta efficienza. In Vitruvio da terra, da tavola o a sospensione, tutti gli aspetti produttivi e di manutenzione sono calibrati per ottenere un prodotto perfettamente sostenibile.

Vitruvio Artemide illuminare casa
Vitruvio, la nuova famiglia sviluppata da Atelier Oi per Artemide

Quanto descritto sopra è solo un piccolo ma significativo assaggio di come le nuove tecnologie, unite al design e al controllo intelligente possano davvero cambiare l’illuminazione di casa.

Maria Cecilia Chiappani
Informazioni su Maria Cecilia Chiappani 191 Articoli
Copywriter e redattore per riviste tecniche e portali dedicati a efficienza energetica, elettronica, domotica, illuminazione, integrazione AV, climatizzazione. Specializzata nella comunicazione e nella promozione di eventi legati all'innovazione tecnologica.