Impianto elettrico: 6 consigli per prevenire gli incendi domestici

Il cattivo utilizzo dei dispositivi elettrici e l’assenza di una manutenzione periodica conducono spesso al danneggiamento dell’impianto elettrico ed espongono al rischio di sovraccarichi, cortocircuiti, elettrocuzioni e in molti casi di incendio

L’impianto elettrico presente nelle case degli italiani è spesso obsoleto, mancano di adeguati apparecchi di protezione e non si è trasformato per accogliere la nuova tecnologia connessa, user-friendly e in grado di garantire benessere, comfort, divertimento…

Spesso però si tende a dimenticare che un impianto elettrico vecchio, non sicuro e non adatto può essere fonte di incidenti domestici.

Secondo una ricerca del Nucleo Investigativo dei Vigili del Fuoco, in Italia si verificano tra i 30.000 e i 50.000 incendi all’anno negli edifici civili: il 20% circa di questi è imputabile a guasti, anomalie o mancata manutenzione dell’impianto elettrico.

Il cattivo utilizzo dei dispositivi elettrici e l’assenza di una manutenzione periodica conducono spesso al danneggiamento dell’impianto elettrico ed espongono al rischio di sovraccarichi, cortocircuiti, elettrocuzioni e in molti casi di incendio.

Eaton – azienda attiva nella fornitura di soluzioni per la gestione energetica – ha identificato 6 accorgimenti da mettere in atto per questi incidenti.

  1. Controllare l’impianto elettrico – far verificare da un installatore che l’impianto sia a norma e sia dotato di tutte le protezioni necessarie e periodicamente prevedere interventi di manutenzione.
  2. Staccare la spina – se gli elettrodomestici o gli apparati elettrico non vengono utilizzati è meglio staccare le prese per diminuire l’incidenza dei cortocircuiti e, di conseguenza, il verificarsi di piccoli incendi.
  3. Non nascondere i cavi – verificare sempre che i cavi elettrici non siano a contatto con fonti di calore che potrebbero danneggiare i il rivestimento, evitare di farli passare sotto tappeti o divani. Meglio nasconderli nelle pareti, nel battiscopa o, in alternativa, optare a una protezione per i cavi: per evitare il rischio di cortocircuiti o folgorazioni.
  4. Eliminare le apparecchiature obsolete – controllare sempre che i cavi delle apparecchiature elettroniche non siano danneggiati o che presentino bruciature. Scegliere sempre dispositivi con il marchio IMQ che garantisce conformità ai requisiti minimi di sicurezza previsti dalle normative europee.
  5.  Non sovraccaricare la rete – una presa sovraccarica rappresenta una potenziale causa di surriscaldamento, con possibili conseguenze di cortocircuito e incendio, quindi è meglio non collegare più di due apparecchi e ridurre al minimo l’uso di prolunghe e adattatori di uscita. Esistono prese multiple dotate di protezione da sovraccarico interna, che si spengono automaticamente se si sovraccaricano.
  6. La prudenza non è mai troppa – nelle stanze dove il rischio di incendio è potenzialmente più elevato –soffitta in legno o salotto con caminetto – dotarsi di estintori.

Eaton AFDD protezione arco elettricoEaton fornisce soluzioni che consentono di proteggere beni, persone e supportando installatori e professionisti nella scelta.

Il fenomeno dell’arco elettrico – principale causa di incendi insieme a sovraccarichi e cortocircuiti – richiede soluzioni specifiche: Eaton ha sviluppato AFDD+, un dispositivo all-in-one di rilevamento e protezione per l’arco elettrico, dispersioni di corrente verso terra, cortocircuiti e sovraccarichi.

La protezione dagli archi elettrici è prevista dalla normativa internazionale IEC 60364-4-42, quella europea Cenelec HD 60364-4-42 e la norma italiana CEI 64/8 V3 (Marzo 2017).

AFFD+ di Eaton è un dispositivo di protezione con integrato interruttore magnetotermico e differenziale che assicura la massima sicurezza in termini di protezione da incendi di natura elettrica in ambito domestico.

Come funziona? AFDD+ impiega sensori e tecnologia digitale che analizzano in ogni istante la forma della corrente e della tensione. Sono in grado di riconoscere gli effetti tipici dell’arco sulla corrente ed al contempo di distinguerli da altre fonti di disturbo diverse dall’arco, evitando così interventi indesiderati.

Redazione
Informazioni su Redazione 780 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.