Sicurezza e affidabilità con gli interruttori-sezionatori Inosys LBS

Gli interruttori-sezionatori Inosys LBS di Socomec sono la soluzione ottimale per combinare alte prestazioni di sezionamento e contenimento degli ingombri

interruttori-sezionatori Inosys LBS Socomec

Gli interruttori-sezionatori Inosys LBS di Socomec si caratterizzano per la compattezza e rappresentano la soluzione ottimale per combinare alte prestazioni di sezionamento e contenimento degli ingombri.

Gli interruttori Inosys LBS integrano una tecnologia brevettata che offre un’elevata capacità di sezionamento – da 500 a 750 Vdc per polo – con un contenimento ottimale dell’arco elettrico e una significativa riduzione della perdita di potenza, il tutto all’interno di un dispositivo compatto.

Disponibili con funzione di sgancio integrata, possono essere azionati manualmente utilizzando l’apposita maniglia o da remoto tramite bobine di sgancio, per sezionare parzialmente o totalmente l’impianto elettrico. Garantiscono l’apertura o la chiusura sotto carico e il sezionamento di sicurezza di qualsiasi circuito elettrico in bassa tensione fino a 1500 Vdc.

Essendo possibili tutti i tipi di collegamento e cablaggio, interruttori-sezionatori Inosys LBS trovano impiego per l’installazione sia con reti messe a terra che flottanti.

La funzione di sgancio flessibile e robusta assicura immunità completa alle perturbazioni esterne e viene gestita tramite bobina a lancio di corrente o di minima tensione da 24 a 220 Vdc e da 24 a 230 Vac. Il sezionamento veloce (inferiore ai 50 ms) è idoneo a quanto previsto dalle norme di installazione per lo spegnimento rapido da parte dei vigili del fuoco.

Sicurezza e affidabilità in primo piano

Il funzionamento è sicuro e affidabile grazie a caratteristiche come l’indicazione affidabile della posizione di apertura corrente per mezzo di contatti visibili e l’apertura/chiusura dell’interruttore completamente indipendenti dalla velocità di manovra.
Le posizioni on, off e sgancio sono stabili e resistenti alle oscillazioni di tensione e la posizione di sgancio consente un isolamento e sezionamento completo.

Tra i plus da considerare, il dispositivo supporta un’ampia gamma di temperature di funzionamento: da -25 a +70°C (da -15 a +160°F), senza alcun declassamento fino a 55°C (131°F).

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1204 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.