Intersolar 2018: le novità viste in fiera

La 27esima edizione di Intersolar Europe a Monaco di Baviera – svoltasi dal 20 al 22 giugno 2018 e che ha registrato 47mila visitatori – ha presentato molte novità nei settori del fotovoltaico, storage, termico e mobilità elettrica

Intersolar 2018

La 27esima edizione di Intersolar Europe a Monaco di Baviera – svoltasi dal 20 al 22 giugno 2018 e che ha registrato 47mila visitatori – ha presentato molte novità nei settori del fotovoltaico, storage, termico e mobilità elettrica.

Per la prima volta la manifestazione si è svolta sotto l’insegna di The Smarter E Europe che riunisce la quinta edizione di Ees Europe, il salone dedicato ai sistemi di accumulo, e le fiere Power2Drive Europe e EM-Power, focalizzate su infrastrutture e batterie per la mobilità elettrica e impiego intelligente dell’energia negli edifici e nell’industria.

Tra i produttori di moduli il focus principale è stato quello legato all’alta efficienza, con proposte sul fronte dell’innovazione tecnologia di celle e moduli. La tre giorni ha proposto soluzioni tecnologiche innovative nel campo degli inverter, con ampio su digitalizzazione, impiego intelligente dell’energia negli edifici e nell’industria e ottimizzazione dei costi di installazione.

Moduli fotovoltaici ad alta efficienza

Moduli ad alte prestazioni NeON R con output fino 370 W per LG Solar con una nuova struttura a celle, priva di elettrodi sul lato frontale per il massimo assorbimento della luce solare incidente. Grazie alla maggior efficienza, il modulo a 60 celle è adatto per l’utilizzo in spazi limitati, come tetti piccoli o statici con limitata capacità di carico.

Il coefficiente di temperatura consente di raggiungere prestazioni elevate anche nelle giornate di sole intenso e avere stabilità nella stagione invernale. I

l modulo resiste a valori di pressione fino a 6.000 Pa, equivalente a 1,8 metri di neve, grazie alla struttura rinforzata del telaio.
Il modulo NeON R gode di un’estensione di garanzia del prodotto fino a 25 anni e una garanzia sulle prestazioni: LG garantisce almeno l’88,4% della potenza originaria del modulo dopo 25 anni.

Batteria con funzioni di backup della rete elettrica

solarwatt Intersolar 2018Continua la partnership tra Fronius e Solarwatt: da oggi MyReserve, il sistema di accumulo di Solarwatt e l’inverter Fronius Symo Hybrid sono in grado di garantire alimentazione anche in caso di interruzione della rete elettrica. È sufficiente installare, insieme alla batteria e all’inverter Fronius, il nuovo MyReserve Backup Power Kit, che in caso di problemi sulla rete elettrica, stacca automaticamente l’impianto elettrico di casa, che continuerà ad essere alimentato dai moduli fotovoltaici o dalla batteria. Il nuovo kit può essere installato anche in retrofitting, senza modifiche all’impianto.

A momento il kit opzionale per utilizzare la batteria come backup della rete elettrica non è ancora disponibile in Italia poiché sono necessari ulteriori test per soddisfare la normativa italiana.

Inverter e storage per ogni esigenza

ABB PVS_175_v001_002A Intersolar 2018 ABB ha presentato l’inverter di stringa ad alta potenza PVS-175, ideale per grandi impianti fotovoltaici installati a terra, e che può raggiungere un aumento della capacità di potenza esportata fino al 50% in più rispetto ai sistemi AC in bassa tensione.

Per il residenziale, React 2 il nuovo inverter con storage integrato che include una batteria agli ioni di litio di lunga durata e una capacità di accumulo che va dai 4 ai 12 kWh che garantisce fino al 10 % di efficienza energetica in più rispetto alle alternative a bassa tensione. React 2 offre ampia flessibilità di installazione, grazie alle diverse possibili configurazioni di montaggio, e un’installazione facile e veloce grazie alla connessione “plug and play” e ad una app specifica per installatori.

Infine, l’azienda introduce ABB Solar Care, un contratto di servizio a canone fisso annuale per rendere sicuro l’impianto fotovoltaico e proteggerlo durante il ciclo di vita utile.

SolarEdge, azienda specializzata nelle tecnologie smart energy, presenta i nuovi inverter trifase con potenza un incremento della potenza del 20% arrivando a 33 kW e 40 kW e la gamma dei propri inverter trifase con tecnologia synergy fino a 120kW.

Tra le nuove funzionalità, un’interfaccia utente rinnovata e semplificata che assicura un’installazione e messa in esercizio più semplici oltre al sistema anti-PID, integrato nell’inverter, che diminuisce e previene il verificarsi dell’effetto PID che, come è noto, riduce l’efficienza dell’impianto.
Tra le novità, l’ottimizzatore di potenza commerciale M1500 con due ingressi e due MPPT per connessione fino a 4 pannelli che permette fino al 35% di maggiore potenza per stringa, con stringhe fino a 20,5 kW.

Soluzioni di accumulo su misura

Fronius Intersolar 2018Per i proprietari degli impianti è fondamentale consumare in maniera ottimizzata l’energia elettrica autoprodotta possibile: la gamma di prodotti per l’accumulo di Fronius offre una serie completa di prodotti e soluzioni personalizzate che rispondono a tutte le esigenze

Presso lo stand a Monaco, gli inverter Fronius Eco e Fronius Symo con Fronius Smart Meter, che rappresentano la soluzione in ottica di integrazione fra settori nel ramo Commercial e consentono risparmi sui costi grazie al consumo mirato e alla misurazione e monitoraggio costanti.

Tra le novità, la soluzione a idrogeno targata Fronius: l’idrogeno consente di interconnettere ulteriormente energia elettrica, riscaldamento e mobilità, promuovendo così lo sfruttamento delle fonti di energia rinnovabili. Che si tratti di accumulo a lungo termine o di veicoli elettrici aziendali, questa tecnologia consente di compiere un passo avanti verso la realizzazione di “24 ore di sole”.

Ricaricare l’auto direttamente da casa

SonnenchargerSonnen presenta sonnenCharger, la stazione di ricarica, un intelligente wallbox che, collegato all’impianto fotovoltaico e alla sonnenBatterie, consente la ricarica dell’auto elettrica con energia pulita.
Due le modalità di funzionamento:

  • power garantisce la ricarica più rapida possibile. Di serie la stazione di ricarica supporta una potenza massima di 11 kW, ma su richiesta è possibile aumentare la potenza massima a 22 kW;
  • smart gestisce la ricarica in modo ancora più intelligente, massimizzando l’autoconsumo. Questo significa che l’utente stabilisce quando la macchina dovrà essere riutilizzata e sonnenCharger, collegato alla sonnenBatterie, decide autonomamente anche in base ai consumi di casa, il momento migliore per ricaricare l’auto.

La stazione di ricarica ha un display touch intuitivo integrato, inoltre è possibile attraverso una App controllare il processo di ricarica del veicolo elettrico e visualizzare tutte le informazioni.È compatibile con i veicoli elettrici comuni con attacco IEC tipo 2.

Produzione smart, affidabile e sostenibile

SMA-Solar-ennexOS-Monitoring_webSMA punta su soluzioni in grado di ottimizzare e accelerare la produzione e l’approvvigionamento energetico indipendente: sistemi interconnessi, integrazione dello storage, digitalizzazione e gestione intelligente dell’energia rendono possibile una produzione smart, affidabile e sostenibile.

Ampio risalto alla piattaforma ennexOS, per una gestione energetica intelligente a tutto tondo, adatta a tutti i settori. Grazie alla connessione di diversi ambiti di applicazione come impianti di riscaldamento, climatizzazione, elettricità e mobilità è possibile ottimizzare in maniera sostenibile i flussi di energia e ridurre costi.

Tra le novità, l’inverter Sunny Highpower Peak3 con una potenza fino a 150 kW può essere utilizzato in impianti fotovoltaici decentralizzati con tensione diretta di 1.500 V. Nelle centrali fotovoltaiche con architetture centrali, il nuovo Sunny Central 3000-EV garantisce costi specifici inferiori e una densità di potenza ancora migliore. Consente riduzioni dei costi di sistema fino al 10% e continuerà a funzionare a pieno regime anche a temperature fino a 35°C, grazie al sistema di raffreddamento intelligente OptiCool.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1251 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.