IoT e controllo remoto nella svolta degli edifici digitali

Una MCE 2018 all’insegna degli edifici digitali quello di Siemens, la cui offerta di building automation punta su controllo remoto degli impianti, IoT e cloud

EDifici digitali piattaforma Desigo CC siemens

Raggiungere il cuore degli edifici digitali con integrazione di sistemi, controllo remoto e IoT. Per “creare ambienti perfetti”, riprendendo il tema dello stand di Siemens a MCE 2018, servono tecnologie altrettanto intelligenti e affidabili, in grado di abbracciare con soluzioni digitalizzate tutte le componenti impiantistiche dell’edificio.

Conferenza siemens MCE 2018 del prete“La rinnovata proposta di building automation targata Siemens – spiega in conferenza stampa Fabio Del Prete, Country Division Building Technologies Lead di Siemens -, è pensata per migliorare la quotidianità di chi vive ambienti domestici, uffici, negozi o luoghi di svago, grazie a innovativi sistemi di digitalizzazione degli impianti. Una connessione smart degli edifici che garantisce ai nostri clienti OEM la possibilità di implementare efficienza e servizi. Penso all’importanza della raccolta dati in cloud per l’ottimizzazione dei consumi e le attività di manutenzione predittiva, così come al concetto di interazione uomo – building generato dal passaggio di informazioni tra la nuvole e i nostri smartphone”.

Dal canale OEM agli edifici digitali, dalle singole abitazioni alle soluzioni di regolazione del comfort, fino alla progettazione BIM, Siemens ha preparato, per questo 2018, un intenso viaggio nella convergenza digitale di prodotti, sistemi e servizi.

Edifici digitali in pratica: le novità intelligenti di Siemens a MCE

Edifici digitali con climatix siemensPrima tappa del nostro tour “digitale”, le applicazioni per refrigeratori e per unità di trattamento dell’aria (AHU) basate sui controllori Climatix C600. Gli ingressi e le uscite integrati e configurabili rendono la nuova soluzione Siemens scalabile e adatta a tutte le applicazioni, dal residenziale ai building di grandi dimensioni. Climatix C600 consente inoltre ai clienti OEM l’accesso al sistema di assistenza remota su cloud Climatix IC Remote Servicing. Grazie al service da remoto, gli OEM possono beneficiare di diagnostica e manutenzione più sicure oltre che della riduzione di temi e costi di intervento.

Protagonista della building automation Siemens anche la nuova versione del software di gestione Desigo CC, il cui approccio modulare ne consente la combinazione con funzioni opzionali, librerie di discipline edilizie, integrazioni e pacchetti linguistici.

Con un’unica interfaccia digitale, la piattaforma di supervisione degli edifici gestisce efficacemente tutti gli impianti: termoregolazione e sistemi HVAC, impianti elettrici, illuminazione, protezione incendio, sicurezza, gestione esodo, ecc. Programmare i sistemi, monitorare e analizzare centralmente tutti i flussi di dati, verificare il consumo e lo stato di tutti gli ambienti diventano così possibili nell’universo digitale di Desigo CC.

Pensando infine alle applicazioni residenziali, Siemens ha presentato a MCE 2018 il cronotermostato intelligente RDS110 per la regolazione del comfort negli ambienti domestici. Controllabile in maniera intuitiva tramite app e touchscreen, il dispositivo smart integra sensori di presenza, temperatura, qualità dell’aria e umidità e supporta la funzionalità Siemens Green Leaf. Con un semplice tocco sul display o via app, la “foglia verde” porta automaticamente il termostato nel miglior regime di funzionamento possibile, evitando sprechi di energia e mantenendo inalterati i livelli di comfort.

Smart building e smart home si uniscono così in una strategia di innovazione che proietta la tecnologia Siemens nel futuro degli edifici digitali.

Maria Cecilia Chiappani
Informazioni su Maria Cecilia Chiappani 137 Articoli
Copywriter e redattore per riviste tecniche e portali dedicati a efficienza energetica, elettronica, domotica, illuminazione, integrazione AV, climatizzazione. Specializzata nella comunicazione e nella promozione di eventi legati all'innovazione tecnologica.