Paser Smart Home ora risponde anche a Google Home e Alexa

La linea di prodotti Paser SmartHome è ora compatibile con la tecnologia di assistenza vocale e con i relativi device in commercio come Google Home e Alexa di Amazon.

Integrazione Paser Smart Home

Grazie all’integrazione con i più diffusi Vocal Assistant come Google Home e Alexa, il sistema Paser SmartHome è ora gestibile tramite comando vocale.
Ciò significa che il proprio impianto domotico può essere comandato con la voce, impartendo i comandi in modo naturale.

Per utilizzare un assistente vocale è sufficiente formulare una frase di richiamo (come “ehi Google” o”Alexa”) e quindi impartire il comando desiderato.
Ora, grazie all’integrazione con Paser SmartHome, è possibile lanciare comandi diversi come chiudi le tapparelle, spegni le luci del salotto, inserisci l’allarme ecc.
L’aspetto più utile di questa integrazione è l’automazione.

Attiva scenario mattinoIl supporto ai termostati, per esempio, dà la possibilità di regolare il riscaldamento tramite comando vocale. È inoltre possibile spegnere, accendere, dimmerare l’intensità luminosa, alzare e abbassare le tapparelle e molto altro ancora.
Ogni comando impartito può essere temporizzato o inserito all’interno di routine personalizzate e scenari che si attiveranno automaticamente secondo la programmazione dell’utente, attuando una serie di comandi diversi per venire incontro alle esigenze quotidiane.

Con il sistema SmartHome è anche possibile impostare e quindi scegliere scenari combinati, che soddisfano le esigenze correlate dell’utente con azioni smart.
Lo scenario “mattino”, ad esempio, può essere impostato per eseguire con un solo comando vocale diverse attività (come alzare le tapparelle, accendere le luci, accendere la macchina del caffè ecc.).

Lo scenario “cinema” lancia l’applicazione Netflix sulla smart TV, abbassa le tapparelle e diminuisce la luminosità delle luci in un determinato ambiente.
Per quanto riguarda l’audio, gli smart speaker possono anche funzionare come dispositivi di riproduzione audio e possono essere gestiti a gruppi per il multiroom.

Dopo aver associato una sorgente (Google Music, TuneIn o Spotify) si potrà chiedere di riprodurre la musica nella camera da letto, in soggiorno o in tutta la casa.

Per collegare il sistema Paser SmartHome al sistema Vocal Assistant preferito è sufficiente scaricare l’App dedicata sullo smartphone, selezionare dall’elenco dei sistemi compatibili l’icona MAYA e quindi effettuare il login con i dati forniti all’interno della confezione del sistema MAYA SmartHome.
Paser ha realizzato un video che mostra il sistema in azione in una serie di esempi tipici di utilizzo.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1205 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.