Progettare la luce con la app DIALux Mobile dallo smartphone

Con la app DIALux Mobile sarà possibile per la prima volta realizzare direttamente sul posto un progetto rapido di un locale attraverso uno smartphone o un tablet

app DIALux Mobile

Vuoi progettare un locale e definire un sistema di illuminazione, ottenendo immediatamente un risultato sul numero di apparecchi di cui ha bisogno per soddisfare i requisiti normativi? Tutto questo sarà possibile grazie alla app DIALux Mobile.

Come primo passaggio, l’utente può inserire le dimensioni del locale e, nei profili di utilizzo, selezionare o specificare i valori desiderati per l’illuminazione. Inoltre, possono essere facilmente specificati parametri come i fattori di riflessione e il fattore di manutenzione del locale.

Nella seconda fase, l’utente può selezionare l’apparecchio appropriato attraverso LUMsearch, il motore per la ricerca online di corpi illuminanti creato da DIAL, con un database di prodotti originali dei principali produttori.

Su questa base, l’utente riceve quindi i risultati del calcolo direttamente sul terminale mobile. Sono immediatamente visibili la planimetria con gli apparecchi necessari, il livello di illuminazione raggiunto e le informazioni sul consumo energetico.

Un punto di forza della app DIALux Mobile, oltre a consentire all’utente di gestire in modo rapido una progettazione direttamente sul posto, è che i dati degli apparecchi di illuminazione provengono direttamente dal produttore e sono sempre aggiornati; così come sarà sempre aggiornata la app DIALux Mobile con l’integrazione di nuove funzioni e per garantire una corretta progettazione.

La app DIALux Mobile sarà presto disponibile per il download gratuito in Appstore e Google Playstore.

Informazioni su Alessia Varalda 1030 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.