L’integrazione impiantistica passa dal cloud

Sauter modulo 6 è in grado di combinare hardware e software per rispondere alle esigenze di integrazione impiantistica degli edifici

sauter modulo 6

Progettare sistemi che integrano tutta l’impiantistica termica ed elettrica consentendone il controllo e la gestione, oggi è possibile con Sauter modulo 6 che unisce un hardware compatto, un software intuitivo basato su cloud, una vasta gamma di opzioni di integrazione ed una elevata sicurezza dei dati.

Sauter modulo 6 offre un elevato numero di punti gestiti per stazione di automazione, spazio di memoria e velocità di elaborazione con un ingombro minimo nel quadro elettrico. La struttura modulare e e flessibile consente prestazioni personalizzate a costi ottimizzati.

Basato su BACnet / IP, integra tutti i principali protocolli come Modbus, M-Bus, KNX, BACnet MS / TP per il controllo degli impianti HVAC, dell’illuminazione, della gestione dell’energia.

Sauter modulo può connettersi al cloud e al mondo Internet of Things, inoltre con il protocollo MQTT è possibile archiviare informazioni automaticamente nel cloud o ricevere informazioni dal cloud. Il cloud offre nuove opportunità per ottimizzare il funzionamento degli edifici: l’analisi di dati consente informazioni predittive sulla vita utile dei componenti consentendo una manutenzione programmata.

Tutto sempre sotto controllo

Il modulo 6 si collega via Bluetooth a smartphone o tablet e con una APP è possibile gestire i valori misurati, le variabili di controllo e i parametri di sistema. Inoltre, modulo 6 dispone di un’unità operativa locale (LOI) con un display grafico a colori ad alta risoluzione che offre la possibilità di un’operatività manuale indipendente dalla logica impostata secondo EN ISO 16484-2, visualizzando valori misurati e segnali di controllo in tempo reale sia numericamente, sia graficamente.

Sicurezza in primo piano

Tra le sfide da affrontare, la sicurezza di sistemi e reti: Sauter modulo 6 offre una separazione integrata tra internet e rete dati. La crittografia, l’autenticazione e la sicurezza degli accessi sono ora garantite da tecnologie allo stato dell’arte (TLS, IEC802.1X ecc.).
Il concetto di sicurezza del modulo 6 è basato sul nuovo standard internazionale per “Cyber Security per l’automazione industriale”, IEC 62443, che definisce il livello di sicurezza necessario per reti e componenti di sistema.

Ammodernamento degli impianti con Sauter modulo 6

Sauter modulo 6 è ideale per il retrofitting di sistemi obsoleti: l’aggiornamento può avvenire in più fasi senza interruzioni del funzionamento. Inoltre, i programmi di controllo e regolazione già sviluppati dalla generazione del sistema Sauter modulo 5 possono essere riutilizzati. Questi non possono solo essere importati sul modulo 6, ma è possibile completare le attività attraverso un funzionamento in parallelo e separatamente dai nuovi programmi. Pertanto modulo 6 è retrocompatibile per quanto riguarda i programmi e le reti, integra le proprie installazioni e quelle di terze parti.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1181 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.