Smart metering di seconda generazione: IoMETER 2G di Sinapsi

Continua la sperimentazione deliberata dall'Aeegsi ed avviata da e-distribuzione che testa la comunicazione tra il Dispositivo Utente ed il nuovo Open Meter 2.0

Sinapsi smart metering

Sinapsi – rispettando i tempi previsti dall’Aeegsi (Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico) – è tra le prime aziende che sta affrontando la sperimentazione in campo, come da Delibera n.222 del 6 Aprile 2017.

Il Dispositivo Utente (DU) IoMETER 2G di Sinapsi permette di leggere il nuovo contatore Open Meter 2G di e-distribuzione garantendo maggiore consapevolezza nell’utilizzo dell’energia, offrendo informazioni precise e dettagliate, aprendo la strada a nuove soluzioni applicative legate all’efficienza energetica e a una integrazione tra sistemi domotici e contatore elettrico.

In attuazione del Decreto Legislativo n. 102/2014 in materia di efficienza energetica (recepimento della Direttiva europea 27/2012), i distributori hanno l’obbligo di adottare sistemi di misurazione intelligenti in grado di soddisfare i requisiti del decreto.

Questo permette ai clienti di poter disporre di informazioni precise relative al proprio profilo di consumo di energia, aumentando la consapevolezza legata all’efficienza e al risparmio, favorendo comportamenti virtuosi verso la sostenibilità ambientale. Lato distribuzione, invece, favorisce la concorrenza nei servizi post contatore, ossia di vendita.

Le 4 caratteristiche richieste al contatore 2G

  1. Crescita della quantità di dati di misura, disponibilità giornaliera delle curve e registrazione delle curve di carico per tutti i clienti
  2. Dati sulla qualità della rete e registrazione della misura di tensione e di tutte le interruzioni
  3. Personalizzazione delle informazioni
  4. Visualizzazione delle curve orarie con possibilità di programmazione di 6 differenti fasce di prezzo

Test di integrazione e monitoraggio in campo

Nell’ambito della valutazione del piano di messa in servizio dello smart metering di seconda generazione (2G) di e-distribuzione, l’Aeegsi – con Delibera n.222 del 6 aprile 2017 – ha stabilito un monitoraggio delle performance della comunicazione via PLC-C (Power Line Communication in banda C Cenelec), lungo la cosiddetta chain 2 (dal contatore direttamente al cliente/o terzi), tra i contatori 2G e i Dispositivi Utente (DU).

schema IoMETER 2G SinapsiIl monitoraggio deve essere strutturato poiché richiede:

  • la partecipazione attiva di soggetti quali venditori di energia, fornitori di apparati, Energy Service Companies…
  • individuazione di clienti finali, già dotati di misuratore 2G monofase, da coinvolgere nella sperimentazione.

Verranno osservate le prestazioni della comunicazione su chain 2 con riferimento al riscontro tra i messaggi inviati dal misuratore 2G e i messaggi ricevuti dal DU installato in campo.

Come funziona IoMETER 2G?

IoMETER 2G di Sinapsi consente di leggere il nuovo contatore: è sufficiente inserirlo in una presa di corrente e, dopo una semplice installazione, i dati saranno disponibili – per Utilities, Multi Utilitites, produttori di domotica e anche agli utenti finali – tramite Sinapsi Global Hub.

IoMETER 2G arricchisce la gamma di prodotti della famiglia Equobox di Sinapsi dedicata al monitoraggio dati dell’edificio.

Redazione
Informazioni su Redazione 731 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.