La termografia contribuisce all’ottimizzazione e all’automazione dell’agricoltura

La termografia in agricoltura consente il monitoraggio dell’intero processo produttivo: le termocamere fisse FLIR AX8 consentono di acquisire dati di temperatura in tempo reale, monitorare le ore di luce solare

termografia in agricoltura

In Giappone è stata realizzata una ricerca con il compito di raccogliere e analizzare i dati sui processi utilizzati per le coltivazioni e l’obiettivo di individuare soluzioni per l’ottimizzazione e l’automazione dell’agricoltura. La termografia con il monitoraggio delle immagini termiche delle colture durante il processo di coltivazione è un valido aiuto.

L’agricoltura giapponese si trova ad affrontare problemi, come l’invecchiamento dei lavoratori, la mancanza di eredi del know-how e la liberalizzazione degli scambi nell’ambito del Partenariato Trans- Pacifico

Per tramandare l’esperienza degli agricoltori esperti è necessario raccogliere diversi dati: il Giappone è noto come la quinta potenza agricola del mondo: comprendere come utilizzare tali dati in modo efficace sul campo sta diventando sempre più importante. Soprattutto, è fondamentale comprendere come preparare i fertilizzanti e le sostanze nutritive.

Per questa ricerca sono state utilizzate le termocamere fisse FLIR AX8. Raccogliendo i dati di temperatura, i ricercatori stanno lavorando per “visualizzare” le colture agricole e per consentire passi successivi come il calcolo delle ore di sole in aree specifiche, oltre a identificare la distribuzione generale della temperatura.

Termografia e i livelli qualitativi del riso

È in atto un miglioramento delle colture: oltre 800 varietà di riso, segno dell’accelerazione degli sforzi nel settore.

termografia in agricoltura - immagine termografica Flir
Le ore di luce solare e la distribuzione della temperatura delle foglie vengono misurate utilizzando i dati di temperatura

Le termocamere svolgono un ruolo importante in questo scenario. Negli ultimi anni, il Giappone ha subito fenomeni meteorologici anomali accompagnati da un aumento delle temperature che influiscono anche sulla crescita delle colture agricole. Nel caso del riso, se la temperatura aumenta durante il periodo di maturazione, esso subisce un “danno da alta temperatura”, poiché la pianta sviluppa molti grani bianchi immaturi e altre anomalie. Ciò è dovuto non solo alle temperature eccessivamente elevate, ma anche al modo in cui gli agricoltori gestiscono l’acqua e i fertilizzanti. Questi danni da alte temperature influenzano anche la qualità del riso.

Una termocamera consente di identificare in tempo reale qualsiasi abbinamento dei dati di distribuzione della temperatura e delle immagini termiche che possano portare al verificarsi di danni da alta temperatura. Utilizzandole in una fase iniziale, è possibile creare un ambiente in grado di minimizzare i danni al riso, monitorare le ore di luce solare e la distribuzione della temperatura del riso e delle foglie. Un accumulo di dati aiuterà inoltre il team a decidere se accelerare o ritardare la coltivazione negli anni successivi, cosa che sarebbe impossibile con il solo know-how esistente.

Con una termocamera a infrarossi, è possibile misurare la temperatura delle foglie senza apportare stress alle foglie e così chiarire il rapporto tra temperatura e traspirazione delle foglie.

Prospettive future per l’agricoltura

L’obiettivo è mettere in pratica una tecnologia di coltivazione di nuova generazione e promuovere l’uso diffuso del rilevamento tramite immagini per acquisire periodicamente dati di temperatura in tempo reale e utilizzare tali dati per ottenere un grafico dell’andamento delle temperature del riso e delle foglie di riso. Registrando l’andamento della temperatura, gli agricoltori possono essere in grado di misurare lo stato della fotosintesi.

FLIR AX8 svolge un ruolo molto importante nella visualizzazione dell’andamento dei danni da alta temperatura.

Redazione
Informazioni su Redazione 731 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.