Condomino 4.0: una rete di imprese rivoluziona l’abitare

Integrazione tecnologica, incentivi fiscali e sostenibilità per una visione olistica dell’abitare attraverso una rete di imprese a servizio della riqualificazione del residenziale

condominio 4.0 sostenibile

Dal 2007 il mercato delle nuove costruzioni ha subito una forte contrazione, mentre quello delle ristrutturazioni è cresciuto, grazie soprattutto agli incentivi che hanno aumentato fortemente la cifra d’affari dell’edilizia. Secondo il “Rapporto Cresme 2017” sul mercato della riqualificazione immobiliare del residenziale, dal 2016 su 139 miliardi di euro riconducibili al mondo dell’edilizia, ben 110 miliardi sono dovuti alle ristrutturazioni, pari al 79% del volume d’affari del settore, di cui 74 miliardi di euro sono stati spesi per la manutenzione straordinaria.

Il rapporto dimostra che gli investimenti sono aumentati grazie agli incentivi, poiché più della metà è dovuto al loro ricorso. Riqualificare significa aumentare il comfort abitativo, l’efficienza della propria casa ma anche il suo valore economico: infatti, a fronte di un investimento medio in ristrutturazione, il valore di un’abitazione aumenta di circa 4 volte.

REbuilding Network: il “Credito condominio”

In Italia i bisogni di riqualificazione sono ancora altissimi e per potere sfruttare queste opportunità è nata REbuilding Network, una rete di 7 imprese, ciascuna leader nel proprio settore, che si dedicano al mondo della riqualificazione degli edifici in una logica innovativa. Matteo Verdoni, Responsabile Alleanze Commerciali Building di Schneider Electric, azienda che aderisce alla rete, racconta come funziona: “vogliamo proporre al mercato soluzioni integrate per riqualificare gli edifici in maniera sostenibile e con il meglio delle soluzioni disponibili. Grazie a Harley&Dikkinson Finance (H&DF), socio della rete, abbiamo sviluppato un’offerta chiamata “Credito condominio”, un pacchetto finanziario che unisce Eco Bonus, Sisma Bonus e cessione del credito, e che si aggiunge allo schema dell’integrazione delle tecnologie proposte dalle aziende della rete”.

H&DF ha realizzato una piattaforma che permette la cessione del credito d’imposta garantendo l’incontro tra domanda (acquirente) e offerta (cedente) derivante da opere di riqualificazione.

“Sotto la direzione di un’unica regia di specialisti viene effettuato tutto, dall’analisi dello stato iniziale dell’immobile al progetto, al reperimento dei finanziamenti necessari, alla realizzazione dei lavori, ai collaudi, fino alla manutenzione e gestione successiva”.

Integrazione di tecnologie e di processo

REbuilding Network si presenta quindi con un vero approccio integrato, in un’economia circolare in cui il cerchio si chiude.

efficienza energetica condominio 4.0L’integrazione è su due livelli” sottolinea Verdoni: “l’integrazione tecnologica, in cui facciamo in modo che impianti e sistemi si parlino, che gli impianti elettrici e meccanici si integrano correttamente nella struttura, e che tutto questo sia equilibrato, senza sbilanciamenti a favore di una tecnologia o di un’altra. E l’integrazione di processo, in cui stabiliamo con il committente i suoi obiettivi, quale sia l’idea di rientro dell’investimento, facciamo una valutazione di scenario e poi proponiamo diverse combinazioni di livelli di intervento. A quel punto interviene il progettista vero e proprio che. partendo dalla nostra pre-progettazione, la trasforma in un piano esecutivo in cui subentreranno i realizzatori. Alla fine, se il committente vuole certificare l’edificio possiamo anche fare questo. In questa maniera ci facciamo garanti dell’intero progetto”.

L’obiettivo è condomino 4.0: integrazione tecnologica, incentivi fiscali e sostenibilità per una visione olistica dell’abitare

Come sfruttare i bonus e la cessione del credito

Dunque REbuilding Network lavora sin dall’inizio del processo. “Seguiamo tutto” spiega Verdoni “dalla progettazione strutturale o impiantistica all’aggiudicazione della gara e messa in appalto, alla realizzazione curata della varie aziende che si occupano dell’installazione e dei lavori. La rete infatti non realizza gli impianti, ma supporta il committente in tutte queste attività. Su richiesta, però, può fornire anche il contatto con la rete di progettisti REexpert, formati a disciplinare il REbuilding Network, e con propri partner per l’esecuzione dei lavori”.

A questo, come già accennato, si aggiunge la possibilità per il condominio di usufruire degli incentivi dei pacchetti Eco Bonus e Sisma Bonus con in più la cessione del credito, “la condizione è che le apparecchiature e gli impianti installati siano realizzati con prodotti delle nostre aziende, in questo caso noi assorbiremo il credito come conseguenza finale della partecipazione al progetto”.

Il condominio può così sfruttare i vantaggi delle detrazioni (il cui credito viene ceduto al consorzio o a una delle aziende che ne fanno parte) e ottenere uno stabile con maggiore risparmio energetico, migliori funzionalità, comfort ed estetica, e soprattutto rivalutato economicamente. “Tramite questi strumenti” conclude Verdoni “si può modulare l’intervento a seconda degli obiettivi del committente e ottenere tutto, subito e al meglio delle tecnologie disponibili, realizzando un condominio 4.0”.

Le 7 competenze di REbuilding Network

La rete di imprese REbuilding Network si compone di 7 imprese, ognuna con la propria specificità:

  • Schneider Electric (building e domotica, gestione energia ed automazione)
  • Harley&Dikkinson Finance (finanza per l’impresa)
  • Saint-Gobain (isolamenti, cappotti termici, vetrate ad alta efficienza, intercapedini)
  • iGuzzini Illuminazione (illuminazione)
  • ATAG Italia (centrali termiche, caldaie a condensazione e pompe di calore)
  • Panasonic (condizionamento)
  • Habitech, distretto tecnologico del Trentino (certificazione di sostenibilità edificio, processo e realizzazione).

7 step per ottenere un Condominio 4.0

Il metodo REbuilding Network si basa su 7 step:

  1. analisi pre-progettuale
  2. definizione degli scenari di intervento
  3. definizione del capitolato e degli scenari finanziari
  4. appalto
  5. supervisione dei lavori
  6. supporto alla gestione
  7. traguardo.

Normativa, benefit fiscali e economici, integrazione impiantistica, riqualificazione energetica saranno alcune delle tematiche affrontate a Smart Buildig Expo Levante (Bari) da Matteo Verdoni durante il convegno “Condominio 4.0: strumenti per l’efficientamento energetico” del 22 Novembre.

Informazioni su Alessia Varalda 1037 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.