Efficienza energetica e produttiva a servizio della competitività

La Fonderia di Torbole, fortemente energivora, ha adottato soluzioni Schneider Electric per ottenere il controllo dei consumi energetici e migliorare la sostenibilità.

monitoraggio efficienza energetica Fonderia di Torbole

I consumi dei vari vettori energetici in una fonderia rappresentano una voce aziendale importante. Per questo motivo la Fonderia di Torbole che sviluppa, produce e commercializza dischi freno e tamburi freno, getti grezzi e lavorati per il settore Automotive, ha deciso di investire in soluzioni tecnologiche in grado di monitora e controllare i processi produttivi.

Avere un tool per identificare parti più energivore e dispendiose della fabbrica è risultato fondamentale. Schneider Electric ha fornito un sistema di monitoraggio in grado di gestire e monitorare la rete di distribuzione elettrica massimizzando l’affidabilità e l’efficienza operativa. Inoltre, questo sistema consente di prendere decisioni tempestive assicurando il totale controllo del sistema elettrico e identificando le inefficienze.

Con questo investimento, Fonderia di Torbole ha migliorato la propria capacità di assolvere agli obblighi normativi e ottenere le agevolazioni previste per le cosiddette Imprese Energivore (identificate a livello normativo dal DM 5 aprile 2013 e dal DM 27 dicembre 2017), promuovere le misure di efficientamento energetico previste dal D.Lgs 102/2014 accedendo ai sistemi di incentivazione, i Titoli di Efficienza Energetica.

Efficienza energetica e produttiva

Grazie all’integrazione di dati dai dispositivi connessi, il sistema di monitoraggio adottato esegue analisi di Power Quality. Conseguenze dirette di una bassa qualità dell’energia, e che incidono sui costi aziendali potrebbero essere:

  • guasti di alimentazione (interruttori di sgancio, fusibili che si bruciano )o malfunzionamenti delle macchine;
  • surriscaldamento delle macchine che porta alla loro riduzione vita utile;
  • necessità di sovradimensionare gli impianti per far fronte allo stress elettrico supplementare con aumento dei costi di installazione e di esercizio;  interruzioni di produzione, con i costi legati alle perdite di produzione e agli scarti.

Schneider Electric per Fonderia di TorboleCon il sistema di monitoraggio Schneider Electric, Fonderia di Torbole si è adeguata ai requisiti richiesti per legge dal D.Lgs 102/2014, che prevede che le aziende energivore adottino progressivamente sistemi di efficientamento energetico o sistemi conformi alla norma EN ISO 50001.

I risparmi si traducono in 4300 MWh di Energia elettrica consumata in meno (9%) e 12.000 SMc di gas naturale risparmiati (7%) con una riduzione di circa 2900 ton di CO2. Questo ha consentito di ottenere circa 1800 Titoli di Efficienza Energetica.

Ad aumentare ulteriormente efficienza e continuità, i quattro UPS (unità di protezione dell’alimentazione) dotati di scheda di rete presenti nello stabilimento sono stati collegati a un servizio gestito di Schneider Electric – EcoStruxure Asset Advisor, che si occupa delle condizioni di funzionamento anomalo degi UPS segnalando proattivamente al cliente le anomalie.

schneider Electric quadri elettrici

Tutti i passi per l’efficienza energetica

  • Sistema di monitoraggio dell’energia EcoStruxure Power per la distribuzione elettrica e il Metering energetico
  • Sostituzione dei motori esistenti con motori ad alta efficienza TeSys– IE2
  • Introduzione di un gruppo di cogenerazione per il recupero del calore dei fumi (produzione ad oggi di 5000MWh, 2400 ton C02 evitate)
  • Realizzazione di una nuova centrale aria compressa (risparmio annuo di 1.500 MWh con un indice di prestazione passato da 6,9 KW/(m3/min) a 5,3 KW/(m3/min)
  • Revamping di tutto l’intero sito produttivo e lavorazione meccanica
  • Integrazione sistemi di domotica per la gestione dell’illuminazione e riscaldamento.

Per maggiori informazioni: Monitoraggio dei vettori energetici della Fonderia di Torbole

 

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1252 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.