Sostenibilità: obiettivi superati

Schneider Electric ha superato i propri obiettivi di sostenibilità per il secondo trimestre del 2019 con un punteggio complessivo di 6,78 su 10 nel Sustainability Impact

indicatori sostenibilità Schneider Electric

La sostenibilità è fondamentale per Schneider Electric e punta a migliorare anno dopo anno il punteggio dell’indice di sostenibilità Sustainability Impact. Con un punteggio complessivo di 6,78 su 10 registrato nel secondo trimestre del 2019, Schneider Electric è sulla buona strada per raggiungere l’obiettivo di 7/10 fissato per la fine dell’anno.

L’azienda punta, inoltre, a supportare in questa strada verso la sostenibilità i propri clienti: è stato pubblicato un White Paper che illustra la metodologia con cui viene quantificato il risparmio di emissioni di CO2.

5 pilastri per la sostenibilità

Clima – 70 milioni di tonnellate di emissioni di anidride carbonica risparmiate grazie al potenziale delle tecnologie per l’efficienza energetica e le energie rinnovabili. Schneider Electric ha sviluppato una metodologia per calcolare le emissioni indotte, risparmiate ed evitate durante il ciclo di vita delle proprie soluzioni.

Economia Circolare – Towards Zero Waste to Landfill (TZWL) è l’iniziativa volta a raggiungere 200 siti “rifiuti zero” entro il 2020. L’azienda sta trasformando i processi di gestione per andare oltre al tradizionale concetto di recupero e riciclo, adottando pratiche evolute di riuso.

Salute ed Equità – Entro il 2020, Schneider Electric si pone l’obiettivo che il 90% dei dipendenti abbia accesso a un programma completo dedicato al benessere sul luogo di lavoro: offrire opportunità di formazione che diano le competenze per gestire le diverse dimensioni che costituiscono il benessere e dare accesso a un’offerta standard e completa di copertura sanitaria, per i dipendenti e i loro familiari.

Etica – Schneider Electric si è posta l’obiettivo di aumentare di 5,5 punti su 100 il punteggio medio ottenuto dai suoi fornitori strategici nelle valutazioni di conformità con lo standard di settore ISO 26000; l’indicatore relativo a questo obiettivo è salito di 0,5 punti rispetto alla fine del 2018. A maggio 2019, è stata lanciata una nuova campagna relativa all’iniziativa annuale di e-learning anti-corruzione, estendendo l’obbligo di frequenza a tutti i dipendenti che hanno tipologie di lavoro potenzialmente a rischio.

Promozione dello sviluppo – Nella prima metà del 2019, il ricavo del programma Access to Energy di Schneider Electric si è moltiplicato di 1,42 volte rispetto ai risultati registrati due anni fa. Questo grazie ai sistemi per l’uso domestico dell’energia solare (kit solari per portare l’elettricità alle abitazioni) e con il progetto “Women Enterpreneurship in Renewable Energy” lanciato dall’Unione Europea per favorire l’imprenditorialità femminile nel settore delle rinnovabili, con formazione tecnica in particolare nell’ambito del fotovoltaico, in tre paesi: Mali, Senegal e Niger.

A questo link tutti i risultati ottenuti per ognuno dei 21 indicatori di Schneider Sustainability Impact 2018-2020.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1251 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.