Illuminazione dinamica per la Cupola di San Gaudenzio a Novara

Dal verde speranza al blu elettrico, con combinazioni personalizzate grazie a un sistema di illuminazione dinamica architetturale firmato Signify

illuminazione dinamica San Gaudenzio Novara

La Cupola di San Gaudenzio di Novara, monumento simbolo della città, è tornato a splendere grazie a una iniziativa del Comune di Novara volto a promuovere l’innovazione e lo sviluppo del territorio in un’ottica di smart city.

Ad affiancare l’Istituzione comunale in questo progetto è stata chiamata l’azienda Signify – nuovo nome di Philips Lighting dal 16 maggio 2018 – la quale ha scelto di illuminare il monumento con il prodotto Color Kinetics, il sistema di illuminazione dinamica che ha permesso di creare una nuova identità urbana alla città di Novara attraverso un uso particolare di giochi di luci e colori in grado di personalizzare e valorizzare il patrimonio artistico e culturale dell’intero territorio.

Un progetto che guarda alla tecnologia del futuro attraverso l’utilizzo dell’illuminazione LED connessa che a sua volta utilizza sensori incorporati, dispositivi IoT e applicazioni software Interact allo scopo di beneficiare delle tecnologie più innovative, dell’elaborazione e dell’analisi dei big data e dell’apprendimento automatico per offrire processi e servizi più intelligenti e smart per le città del futuro.

Color Kinetics per la Cupola

illuminazione dinamica cupolaL’installazione consiste in 33 proiettori LED di alta qualità Color Kinetics ReachElite IntelliHue, posizionati in tre postazioni ritenute strategiche: Museo Faraggiana, Casa Bossi, Banca di Novara. Il sistema Color Kinetics è dotato inoltre un sistema di comunicazione wireless criptato per trasmettere i comandi ai singoli controllori di campo.
Per esaltare le diverse caratteristiche della Cupola di San Gaudenzio – la statua posta in cima, la Cupola, il corpo centrale e la base – ciascun proiettore è stato posizionato in modo accurato e studiato nel minimo particolare. Il risultato è una palette cromatica che accende e anima la città: dal verde speranza al blu elettrico, ma anche combinazioni personalizzate come quella del tricolore per un’installazione unica nel suo genere.

L’utilizzo di questa tecnologia, unita al controllo delle molteplici sfumature di colore e l’impiego di ottiche strettissime sulla Cupola, hanno permesso di creare una nuova identità urbana per la città di Novara valorizzando l’edificio in tutta la sua bellezza.

“La trasformazione in chiave smart city passa anche attraverso una migliore gestione dell’illuminazione pubblica. –ha sottolineato Roberto Brambilla, Market Leader di Signify – La tecnologia LED, infatti, può portare benefici concreti in termini di gestione e di qualità, ma anche economici. Color Kinetics contribuisce a costruire un’identità grazie all’illuminazione architetturale dinamica, oltre a semplificare la gestione e la manutenzione dell’intero sistema di illuminazione su qualsiasi monumento”.

Illuminazione dinamica e smart e Internet of Things

La qualità della luce e il passaggio al LED ricoprono un ruolo fondamentale nella strategia di Signify come azienda specializzata della luce connessa nell’ambito dell’Internet of Things. Un progetto questo che rientra nel brand Interact dedicato appunto ai sistemi di luce connessa di Signify, dove la luce non è soltanto illuminazione, ma un vero e proprio linguaggio intelligente, capace di trasformare gli spazi in ambienti smart. Nello specifico Interact Landmark è un sistema connesso in grado di gestire e monitorare spettacoli di luce dinamica da remoto e di creare un’identità urbana accattivante, utilizzando una app Web ottimizzata per i dispositivi mobili e il software di gestione dei contenuti.

Silvia Giacometti
Informazioni su Silvia Giacometti 15 Articoli
Giornalista freelance, si occupa da anni di raccontare e scrivere articoli per differenti testate tecniche online e offline sui temi legati all'architettura e all'edilizia, sul design e in generale a tutto quanto è legato al concetto di riqualificazione e sostenibilità.