Università efficiente: quando HVAC e termoregolazione fanno la differenza

Per ottenere edifici pubblici sostenibili e università efficiente serve innovazione tecnologica. L’esempio smart dei sistemi HVAC LG Multi V nel campus Nove SBE di Lisbona

università efficiente campus galeria

Storie di risparmio energetico, comfort e università efficiente a Lisbona. In linea con la filosofia green di una realtà accademica d’eccellenza nel settore economico-finanziario, la Nova School of Business and Economics (Nova SBE) della capitale portoghese ha scelto le soluzioni HVAC di LG per la gestione climatica del nuovo campus universitario.

sistemi HVAC LG Multi V nel campus Nove SBE di LisbonaIn un solo anno di operatività a pieno regime, l’avveniristico polo di Carcavelos ha superato la precedente sede sia per il numero di progetti accademici sia nelle interazioni commerciali. Senza dimenticare gli importanti standard di sostenibilità, che proiettano Nova SBE nella “gara” per posizionarsi tra i primi 20 campus della GreenMetric World University Ranking, dedicata alle realtà accademiche amiche dell’ambiente.

Il segreto del successo? Un progetto globale di integrazione impiantistica, autosufficienza energetica ed economia circolare che abbraccia le tecnologie più innovative.

Come nascono le università efficienti?

La nuova struttura integra i principi di sostenibilità fin dalle fondamenta: un canale di raffrescamento sotterraneo naturale e un sistema di oltre 900 pannelli solari dislocati sui tetti degli edifici – superficie totale 1.050 m2 e capacità combinata 250 kW -, garantiscono isolamento termico e autosufficienza energetica. Tra le caratteristiche green del campus, i sensori smart per evitare sprechi idrici, i punti di ricarica per le auto elettriche e l’ottimizzazione della raccolta differenziata, supportata anche da un apposito accordo con il governo portoghese.

Completano il quadro sostenibile l’impiantistica in classe A+ e, in particolare, le soluzioni di climatizzazione e riscaldamento targate LG Business Solutions.

Soluzioni HVAC: come individuare la giusta tecnologia

Multi V 5 LGIn una struttura moderna e multifunzionale come il campus di Nova SBE, è fondamentale che anche il lato comfort sia efficiente e sostenibile. La soluzione HVAC più idonea a perseguire tale scopo, doveva tenere conto di tre fondamentali esigenze:

  • ambienti diversi per dimensione, utenza e destinazione d’uso: aree progettate per accogliere un gran numero di utenti e spazi più ridotti;
  • esposizione delle macchine ad agenti atmosferici e detriti come sale e sabbia: il campus universitario si affaccia sull’oceano;
  • equilibrio sostenibile tra operatività ininterrotta degli impianti HVAC e contenimento di costi e consumi energetici.

La risposta si chiama LG Multi V 5, soluzione VRF scelta per la flessibilità, l’efficienza operativa e la robustezza dello scambiatore di calore Ocean Black Fin, ideale in caso di agenti atmosferici corrosivi. Il sistema HVAC implementato nel campus è composto da 200 unità interne e 53 esterne, abbinate a 50 unità di trattamento aria, per una capacità totale di 2,1 MW.

Termoregolazione e monitoraggio, ultimo passo per l’università efficiente

Alla tecnologia HVAC si associa il controllo ESP (External Static Pressure) delle unità canalizzate, per regolare puntualmente la portata d’aria richiesta da ogni singolo ambiente, mantenendo la temperatura confortevole indipendentemente dall’altezza del soffitto o dal tipo di spazio. Inoltre, il controllo centralizzato e da remoto permette ai tecnici del campus di gestire a distanza le unità dislocate nella struttura.

Ulteriore tassello digitale della scelta tecnologica LG, il sistema proprietario di software engineering LATS utile a effettuare analisi e monitoraggio dei costi dell’energia. I risultati delle simulazioni vengono utilizzati dai clienti anche nella fase precedente all’installazione, per prevedere i costi operativi e fissare eventuali limiti ai consumi energetici.

Ecco come il campus universitario Nova SBE interpreta una filosofia eco-friendly sempre più diffusa nelle nuove costruzioni pubbliche e private.

Nova SBE incarna un virtuoso esempio di università efficiente, fatto di autosufficienza energetica, comfort e termoregolazione smart

Maria Cecilia Chiappani
Informazioni su Maria Cecilia Chiappani 218 Articoli
Copywriter e redattore per riviste tecniche e portali dedicati a efficienza energetica, elettronica, domotica, illuminazione, integrazione AV, climatizzazione. Specializzata nella comunicazione e nella promozione di eventi legati all'innovazione tecnologica.