Entrate in vigore le nuove direttive FER ed efficienza energetica

Via libera definitivo per le nuove direttive FER ed efficienza energetiche e per il regolamento sulla governance dell’Unione energetica

direttive FER ed efficienza UE

Il futuro deve essere sempre più green, sostenibile ed efficiente attraverso azioni concrete che permetteranno all’Europa di premere l’acceleratore verso la transizione energetica sostenibile.

A fine anno sono state pubblicate in Gazzetta Ufficiale Europea le nuove direttive rinnovabili ed efficienza e il regolamento sulla governance dell’Unione energetica che ridefinisce l’approccio all’utilizzo dell’energia per la lotta ai cambiamenti climatici.

Le due direttive fissano un obiettivo al 2030 del 32% per le rinnovabili e del 32,5% per l’efficienza, che obbligano ciascuna nazione a raggiungere lo stesso risultato, ma non impongono direttamente le azioni da attuare.

Le novità introdotte sono:

  • nuovi obiettivi di efficienza energetica e per le rinnovabili entro il 2030 – L’efficienza energetica nell’Unione Europea deve raggiungere il 32,5% entro il 2030, mentre la quota di energia da fonti rinnovabili deve rappresentare almeno il 32% del consumo finale lordo. Il primo obiettivo è indicativo mentre il secondo è vincolante, ma entrambi potranno essere rivisti al rialzo entro il 2023
  • adozione di misure specifiche nazionali che puntino all’autoconsumo dell’energia prodotta da fonti rinnovabili con l’obiettivo di supportare la popolazione colpita da povertà energetica. Inoltre, viene inquadrata la figura dei prosumer, i cittadini possono produrre energia rinnovabile per autoconsumo, immagazzinarla attraverso sistemi di accumulo (storage) e vendere la produzione in eccesso.
  • incentivazione all’utilizzo di biocarburanti di seconda generazione per i trasporti, (almeno) il 14% dei carburanti utilizzati nel 2030 dovrà essere di natura rinnovabile.

Una nuova governance per realizzare l’Unione dell’energia

Ogni Stato membro deve presentare un “piano nazionale integrato per l’energia e il clima” decennale con obiettivi, contributi, politiche e misure nazionali entro il 31 dicembre 2019 e successivamente ogni dieci anni al fine di raggiungere gli obiettivi indicati nei provvedimenti dell’Unione Europea.

Riferimenti normativi

Direttiva (UE) 2018/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio dell’11 dicembre 2018 sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili
Direttiva (UE) 2018/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio dell’11 dicembre 2018 che modifica la Direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica
Regolamento (UE) 2018/1999 del Parlamento europeo e del Consiglio dell’11 dicembre 2018 sulla governance dell’Unione dell’energia e dell’azione per il clima

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1205 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.