Riqualificazione energetica a San Donato Milanese

Maggior comfort e diminuzione del fabbisogno energetico del 50%: questi i risultati di un progetto di riqualificazione energetica in un condominio in provincia di Milano.

Riqualificazione energetica Rete Irene San Donato Milanese

condominio San Donato MilaneseÈ stato recentemente inaugurato a San Donato Milanese un edificio riqualificato energeticamente con sistema a cappotto da Rete Irene.
In soli 6 mesi è stato possibile effettuare un intervento su un condominio di 6 piani che presentava ammaloramenti in facciata, realizzando opere puntuali e in relazione tra loro volte al contenimento dei consumi, alla riduzione delle emissioni di fattori inquinanti, alla rivalorizzazione estetica e patrimoniale dell’immobile. La riqualificazione delle facciate con sistema a cappotto, la coibentazione del primo e ultimo solaio, le grate antintrusione, la sostituzione dei vecchi parapetti dei balconi con nuovi elementi in alluminio e vetro, hanno permesso di dare una nuova immagine a un edificio degli anni ’70, andando a riqualificare non solo il condominio stesso, ma contribuendo a farlo divenire un vero e proprio progetto pilota per il bene dell’intero contesto nel quale è ubicato.

Oggi i residenti dello stabile possono vantare un passaggio di classe da una E a una C con, nell’immediato futuro, una diminuzione del fabbisogno energetico di più del 50% e una riduzione di 20 tonnellate all’anno di CO2 immesse nell’ambiente.
Presenti all’inaugurazione tutti i principali attori di questa riqualificazione energetica: Rete Irene, l’impresa Trivella (che ha eseguito i lavori), Eni Gas e Luce, il Sindaco e l’Assessore ai Lavori Pubblici, Sport, Orti Urbani, Tutela Animali di San Donato Milanese, l’Amministratore dello stabile riqualificato, il progettista e il Direttore del cantiere.

Questo condominio può essere considerato come un progetto pilota che potrà essere esteso ad altri stabili vicini, così da migliorare l’estetica e la qualità della vita di un intero isolato e, perché no, di un intero quartiere, moltiplicando in modo significativo i vantaggi a favore del singolo edificio e portando a una massiccia riduzione dei consumi energetici con conseguente diminuzione delle emissioni inquinanti in ambiente.
“La riqualificazione energetica può, e deve, fare la differenza nei centri urbani. – ha commentato Giorgio Fontana, Responsabile Servizi Energetici di Eni Gas e Luce – Stiamo stringendo diversi accordi con i Comuni affinché vengano compiuti tanti passi a favore della sostenibilità e cura dell’ambiente”.

san donato milanese rete irene

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1230 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.