Enel ed Enel Green Power: è fusione

Enel Green Power

Enel Green PowerEnel rappresenta uno dei più importanti fornitori elettrici in Italia e in Europa grazie a una capacità installata netta in Italia di circa 31 GW e di 89 GW nel mondo. L’azienda opera anche nella distribuzione, grazie a una rete di linee elettriche che si estende lungo la Penisola per oltre 1 milione di chilometri, e del mercato di elettricità e gas, sia libero che tutelato, servendo 31 milioni di clienti.
Nell’ottica di una crescita costante e sostenibile, Enel ha recentemente annunciato la fusione con Enel Green Power, realtà incentrata sulle energie rinnovabili e sulle nuove tecnologie della distribuzione “smart” di elettricità.

Il futuro di Enel Green Power

I cda di Enel e di Enel Green Power hanno approvato il progetto di scissione parziale non proporzionale di Egp in favore di Enel. Le attività italiane e quelle straniere della controllata nelle rinnovabili verranno quindi inglobate in Enel: le assemblee straordinarie si teranno il prossimo 11 gennaio 2016. Le attività italiane rimarranno in capo a EGP Spa, che diventerà dunque interamente controllata da Enel.
Secondo una nota rilasciata, le società hanno già “provveduto all’individuazione di consulenti legali e finanziari. Enel ed Egp provvederanno a informare tempestivamente il mercato delle deliberazioni che dovessero essere adottate dai rispettivi consigli di amministrazione in merito all'indicata ipotesi di integrazione.

Informazioni su Redazione 441 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.