Quale ruolo per le tecnologie della sicurezza?

tecnologie di sicurezza

tecnologie di sicurezzaIn attesa dell’edizione 2017 della Fiera “Sicurezza”, tornano da protagonista le tecnologie della sicurezza in un mondo in rapido cambiamento.

Organizzato da Anie Sicurezza e Assosicurezza, in collaborazione con Fiera Milano, si svolgerà, infatti, il prossimo 9 giugno nel polo fieristico di Rho Fieramilano, il Convegno “Sicurezza & Oltre 2016”, che tratterà uno dei temi fondamentali per la competitività del settore: “Le sfide aperte nell’era dell’Internet of Things. Big Data, Privacy, Cyber Security: il ruolo delle tecnologie di sicurezza in un mondo che cresce ed evolve con rapidità”.

Con questa iniziativa, le due Associazioni che rappresentano il mondo dei produttori di apparecchiature e sistemi per la sicurezza vogliono far riflettere gli operatori del settore sulla costante evoluzione del mercato e portarli a scoprire l’importante opportunità di business offerta da questi mutamenti.

Un’occasione unica per costruire progetti di filiera, capaci di portare il mondo delle tecnologie e dei servizi di Security e Fire Safety all’attenzione della Società e delle Istituzioni.

Tecnologie della sicurezza in primo piano

Due i momenti in cui sarà strutturato il Convegno: una Tavola Rotonda, che vedrà a confronto esperti di privacy, security manager di primari settori di applicazione ed esponenti delle Istituzioni, alla quale seguiranno cinque sessioni verticali sulle soluzioni concretamente adottate in importanti campi applicativi.

sicurezza e oltreNella Tavola Rotonda verranno affrontate tematiche importanti e di grande interesse: in primo luogo, l’IoT (Internet of Things), la grande opportunità che consente di accedere a dati ed informazioni disponibili, collegarli a verifiche e azioni utili sia a processi ed interazioni M2M, sia a servizi gestiti direttamente dall’uomo. Strettamente legato a questo tema, quello dei Big Data, l’enorme mole di dati potenzialmente provenienti da fonti diverse, la cui gestione in termini di privacy e sicurezza fisica e virtuale dei data centre che li ospitano, richiede un controllo fortemente profilato in termini sia di risorse fisiche ed elettroniche, sia a livello umano. Infine, la Cyber Security, una dimensione tecnologica che riguarda un gruppo di attività e di competenze multidisciplinari, complesse e sofisticate, anche non informatiche, di difficile, ma necessaria integrazione.

Seguiranno le Sessioni Verticali su 5 macro settori di riferimento:

  • trasporti: la sicurezza di passeggeri e bagagli in porti, aeroporti e stazioni ferroviarie, ma anche la movimentazione e lo stoccaggio delle merci in questi luoghi;
  • multi-purpose buildings: aree con destinazioni multiple come, per esempio, hotel, uffici, stadi, poli sanitari, centri commerciali e quartieri fieristici, richiedono soluzioni di security integrate e spesso diversificate;
  • telco and media centres: le sedi di radio, televisioni e giornali, le infrastrutture di diffusione dei segnali e quelle ICT rappresentano realtà sempre più complesse, dove sicurezza delle informazioni e tutela della privacy sono chiamate a convivere; 
  • industrial & utilities: impianti e servizi la cui completa operatività è vitale per la sicurezza del Paese richiedono soluzioni su misura; 
  • governmental/institutional: in ambito pubblico e istituzionale il tema della sicurezza è sempre più centrale e richiede soluzioni specifiche.

 

Informazioni su Maurizio Gambini 267 Articoli
Ingegnere elettronico, giornalista pubblicista che da molti anni lavora nel settore della comunicazione tecnica.