Sistemi di sicurezza Comelit per lo Smart District di Cascina Merlata

A Cascina Merlata, nell’area ex-Expo, nasce un nuovo complesso urbanistico Uptown: Comelit, grazie al sistema di videocitofonia VIP, è stata selezionata per i 480 appartamenti.

sistemi di sicurezza Comelit per UpTown

A Cascina Merlata, nell’area ex-Expo, nasce un nuovo complesso urbanistico Uptown che sarà dotato della tecnologia e dei sistemi di sicurezza Comelit.

Comelit, grazie al sistema di videocitofonia VIP, è stata selezionata per i 480 appartamenti. Il trilocale campione è stato dotato della videocitofonia ViP, di allarme con video verifica, della domotica ONE, della diffusione sonora, di telecamere di videosorveglianza e antintrusione (predisposto). Tutti i sistemi sono controllabili da remoto via smartphone o tablet.

ONE è il dispositivo domotico di Comelit in grado di gestire luci, clima, automazioni e scenari attraverso una sola placca.

Il complesso urbanistico avrà 2000 appartamenti, un distretto scolastico, un centro commerciale, una palestra e un parco.

La soluzione Comelit rappresenta l’evoluzione del classico videocitofono grazie a elevate performance in termini di servizi e di comunicazione audio e audio/video: è adatta sia a grandi edifici sia ad appartamenti poiché consente di servire un numero di utenti illimitato, con conversazioni simultanee e senza vincoli di distanza. 
Rispetto alla tradizionale videocitofonia analogica, nel sistema ViP tutti i dispositivi sono collegati su rete LAN, dedicata o condivisa.

comelit per UptownLa rete su protocollo digitale consente di configurare l’impianto in modo semplice senza necessità di interventi particolari, inoltre è flessibile in caso di aggiornamenti. 
Tutte le operazioni dall’installazione alla messa in servizio fino alle riconfigurazioni possono essere effettuate attraverso rete attiva da remoto

La soluzione installata – a garanzia di sicurezza e tranquillità – include Call Log, un dispositivo server di registrazione, riproduzione e archiviazione delle chiamate videocitofoniche: come una “scatola nera” consente di recuperare le videochiamate ricevute e riconoscere eventuali tentativi di accesso al condominio.
 
Inoltre, l’interfaccia messaggi consente all’amministratore di modificare i nomi degli inquilini sulle pulsantiere esterne ed inviare messaggi direttamente al supervisore domotico icona manager. 

“Questo lavoro ha consentito a Comelit di essere parte attiva e propositiva nella realizzazione di progetti importanti e di dare una spinta all’innovazione grazie soprattutto a un’elevata flessibilità progettuale e produttiva” ha commentato Osvaldo Marchetti, Key Account Project di Comelit.

Informazioni su Redazione 442 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.