Rivolux Tour : come realizzare una casa moderna senza spendere troppo

Rivolux tour Ave

Rivolux tour AveSi è tenuta lo scorso 16 settembre la prima tappa del Rivolux tour, organizzato da AVE, che ha visto un folto gruppo di progettisti, architetti, installatori e rivenditori di materiale elettrico gremire gli ambienti della settecentesca Villa Fenaroli di Rezzato (BS) per saggiare in anteprima nazionale le diverse proposte dell’azienda per realizzare una casa moderna senza spendere troppo.

Nel primo dei 15 esclusivi appuntamenti che si susseguiranno nei più importanti capoluoghi di provincia italiani, ad attirare l’attenzione dei presenti è stato sicuramente Rivolux, il punto luce di nuova generazione, che AVE è riuscita a reinterpretare in ogni sua componente, dalle scatole da incasso fino alle placche di finitura, e a rendere aderente alle esigenze delle moderne abitazioni e del mercato.

In primo piano, le scatole da incasso porta frutti Rivobox, che consentono di accogliere sia i 3 moduli sia i 4 moduli per tutte le principali Serie Civili, senza dover effettuare opere murarie e in due semplici mosse, offrendo, così, maggior flessibilità sia in cantiere, sia in fase progettuale, grazie alla possibilità di espansione del prodotto già murato. Coperte da brevetto, queste scatole sono disponibili per le tradizionali pareti in muratura o per quelle in cartongesso o tramezze leggere.

A queste si affianca la gamma di placche Young e Young Touch del Sistema 44, una soluzione accessibile che, grazie al suo design ultrapiatto e all’ampia gamma di finiture, s’inserisce perfettamente in qualsiasi contesto d’arredo.

rivolux-tour-brescia-2Per tutte le proposte presentate nel corso dell’evento AVE ha puntato su tre temi principali: innovazione, tecnologia e prezzi contenuti. Spazio, quindi, alla domotica, con l’innovativo supervisore domotico Touch Screen da 4,3”, dispositivo dedicato sia agli ambienti residenziali, sia al settore alberghiero, che si propone di dare un forte impulso alla domotica, permettendo di realizzare un ambiente “smart” senza incidere troppo sul portafoglio.

Fornita con una pre programmazione che si adatta alla maggior parte degli impianti, la nuova centrale antifurto filare di AVE consente, invece, di creare sistemi di allarme intrusione sicuri ed affidabili, limitando le configurazioni necessarie.

Dopo la tappa bresciana il tour si trasferirà in Piemonte, venerdì 30 settembre 2016, con l’evento ospitato allo Juventus Stadium di Torino. Per le date successive si può consultare il sito Web: www.ave.it/rivolux.

 

Maurizio Gambini
Informazioni su Maurizio Gambini 267 Articoli
Ingegnere elettronico, giornalista pubblicista che da molti anni lavora nel settore della comunicazione tecnica.