Oscilloscopio digitale Tektronix TBS2000 per la progettazione e la formazione

oscilloscopio-digitale-tektronix-tbs2000

oscilloscopio-digitale-tektronix-tbs2000Per venire incontro alle esigenze dei tecnici che operano nel settore della progettazione, della formazione e della Ricerca & Sviluppo, RS Components, distributore globale di prodotti di elettronica e manutenzione, ha inserito il nuovo oscilloscopio a memoria digitale Tektronix TBS2000 nel proprio catalogo di strumenti di misura.

Adatto a una vasta gamma di utilizzi e a diverse applicazioni generiche – tra cui la creazione di prototipi, il debugging e la validazione del progetto di nuovi prodotti – il nuovo oscilloscopio è utile anche per il settore della formazione, per consentire agli studenti di acquisire un’esperienza pratica nel campo dell’ingegneria elettronica.

Si tratta di un oscilloscopio base di nuova generazione, in grado di fornire un’elevata lunghezza di registrazione e di velocizzare la valutazione dei segnali e la ricerca dei guasti, mettendo a disposizione funzioni di progettazione avanzate che questa classe di strumenti in passato non era in grado di offrire. Questo strumento è, inoltre, caratterizzato da facilità di utilizzo, di un ampio display che semplifica la visualizzazione dei segnali e da una serie completa di misurazioni automatiche delle forme d’onda che, abbinate a illustrazioni grafiche, migliorano la comprensione delle misure eseguite.

Caratteristiche dell'oscilloscopio digitale Tektronix TBS2000

Il TBS2000 è disponibile in diversi modelli, con una larghezza di banda di 70 o 100 MHz e due o quattro canali. Il display WVGA, da 9”, può visualizzare 15 divisioni (temporali) orizzontali, che consentono di esaminare il 50% in più di segnali rispetto ad altri strumenti della stessa categoria. La lunghezza di registrazione, pari a 20 milioni di punti, e un unico comando per l’ingrandimento e lo scorrimento panoramico, permettono di catturare segnali di lunga durata, facilitando la navigazione e la rilevazione di dettagli importanti.

A queste caratteristiche si aggiungono altre funzionalità, tra cui: il supporto per l’interfaccia della sonda VPI Tektronix, disponibile per la prima volta in un oscilloscopio a basso costo, che permette di utilizzare una vasta gamma di sonde attive della stessa marca a un costo accessibile; la nuova guida configurabile contestuale “Help Everywhere”, che fornisce a video suggerimenti relativi alle impostazioni più importanti; il supporto dongle Wi Fi, con connettività wireless, che consente ai docenti di allestire in modo semplice e rapido laboratori d’ingegneria elettronica per gli studenti e ai progettisti di utilizzare l’interfaccia conforme allo standard LXI per il controllo remoto dello strumento.

 

Maurizio Gambini
Informazioni su Maurizio Gambini 267 Articoli
Ingegnere elettronico, giornalista pubblicista che da molti anni lavora nel settore della comunicazione tecnica.