EcoStruxure: architettura industriale innovativa

schneider electric EcoStruxure

schneider electric EcoStruxureLa partecipazione di Schneider Electric all’ultima edizione dell’Hannover Messe ha visto il lancio della nuova architettura di sistema EcoStruxure for Industry, il cui approccio IIoT aperto aiuta la digitalizzazione dei processi industriali, consentendo di ottenere una conoscenza, una capacità decisionale, una produttività e un’efficienza finora irrealizzabili e portando l’innovazione a tutti i livelli.

La nuova piattaforma rappresenta uno sviluppo molto significativo, che consentirà di fornire ai clienti del settore industriale un migliore supporto per ridurre la complessità, sfruttare le tecnologie aperte e ottenere elevati ritorni in termini di valore ed efficienza.

L’innovativa architettura di sistema per macchine e impianti, interoperabile e aperta, si basa sulla nuova generazione della System Platform 2017 di Wonderware, che offre significative innovazioni nelle funzionalità a disposizione di sviluppatori e utenti di questa piattaforma industriale e che oggi è impiegata in oltre 100.000 stabilimenti in tutto il mondo e può contare su un vasto ecosistema composto da 4.000 system integrator e partner di implementazione e da 160.000 sviluppatori.

Risultato della pluridecennale esperienza di Schneider Electric in ambito industriale e di un investimento multimiliardario sia in Ricerca e Sviluppo, sia in acquisizioni effettuato negli ultimi tre anni, EcoStruxure for Industry aiuta i clienti a liberare il potenziale della digitalizzazione e dell’IIoT, per velocizzare uno sviluppo aperto e basato su standard ed offrire un’alternativa più flessibile rispetto al modello attuale, che richiede un impegno molto complesso e intenso in termini di engineering per sfruttare le opportunità dell’IIoT, integrando i molti e diversi sistemi implicati in un processo. 

Grazie alle funzionalità, EcoStruxure for Industry unisce la più ampia gamma di offerta in ambito energia, automazione e software, creando soluzioni complete e a pacchetto, consentendo ai clienti industriali di beneficiare nel modo migliore delle nuove opportunità create dalla digitalizzazione. Uno strumento integrato per affrontare la crescente complessità operativa in ambito industriale, ottimizzando gli asset e accelerando la capacità di adattamento al cambiamento delle condizioni di lavoro.

Grazie ad un ambiente di sviluppo aperto e a un’interfaccia interoperabile, gli utilizzatori della nuova architettura di sistema possono disporre di una più ampia visibilità dell’operatività industriale, per ottenere più valore di business, migliorando sicurezza, affidabilità, efficienza, sostenibilità e connettività.

 

Maurizio Gambini
Informazioni su Maurizio Gambini 267 Articoli
Ingegnere elettronico, giornalista pubblicista che da molti anni lavora nel settore della comunicazione tecnica.